Pranzo di Natale 2016: Ricette facili e veloci per antipasti, primo, secondo e dolce

Pranzo di Natale 2016: Ricette facili e veloci per antipasti, primo, secondo e dolce
Vota questa notizia

Ricette per antipasti, primi e secondi piatti e dessert facili e veloci per un ricco e gustoso menù di Natale 2016

S’inizia già a pensare al menù per questo Natale 2016, a come addobbare la tavola ed a quali pietanze presentare per il pranzo in famiglia del 25 dicembre. Sono molte le idee per le varie ricette da provare, riguardo ad antipasti, primi, secondi piatti e golosi dessert, che non siano decisamente troppo impegnativi, in modo da non passare una giornata intera solo in cucina, dedicando così più tempo alla famiglia.

Antipasto di pescecrostatine di salmone

Per un antipasto di pesce veloce e buonissimo, si possono preparare delle crostatine di salmone; per chi non ama il pesce, in alternativa si possono abbinare alla pasta sfoglia i funghi champignon tritati, oppure il paté di fegatini. Gli ingredienti che servono sono:

  • 150 g Salmone affumicato a fette
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 300 g di formaggio spalmabile (Philadelphia)
  • erba cipollina
  • succo di limone
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine di oliva

A questo punto basterà srotolare la pasta sfoglia e dividerla in 4 parti. Mettere i quadrati di pasta sfoglia negli stampini, bucherellare la base, e farli cuocere per 15 minuti in forno (coperti da carta forno con un peso sopra in modo che non gonfino in cottura), poi si potranno sfornare e farli raffreddare. Si può mescolare in un recipiente il formaggio spalmabile insieme al limone, sale, pepe e un cucchiaio di olio extravergine di oliva. Si potrà ora mettere la crema all’interno della pasta sfoglia, e sopra il salmone affumicato con l’erba cipollina e pezzettini.

Primo piattorisotto gorgonzola e noci

Come primo piatto si potrà pensare sia ad una classica lasagna con il ragù (in alternativa verdure o gamberi), ma potrebbe fare un figurone anche un risotto gorgonzola e noci. È semplicissima la ricetta che prevedere una classica cottura per il riso (15/20 minuti) per poi aggiungere il gorgonzola amalgamato con il burro, e condire con noci tritate. Ecco gli ingredienti:

  • 350 g riso
  • 100 g gorgonzola
  • 50 g formaggio spalmabile
  • 70 g noci
  • 2 cucchiai parmigiano grattugiato
  • 1 pizzico di sale

Secondo piatto di carne: polpettone di carne con radicchio e speck.

Per un secondo piatto di carne da presentare nel menù natalizio, oltre ai classici e tradizionali arrosti di carne e insalata di pesce con le patate e prezzemolo, si può pensare ad un polpettone di carne con radicchio e speck. Servirà

  • 400 g carne macinata di vitello
  • 300 g carne macinata di pollo
  • 1 pezzetto di salsiccia
  • 2 uova
  • 2 cucchiai ricotta
  • radicchio
  • 100 g speck a fettine sottili
  • 100 g edamer tagliato sottilissimo
  • 100 g parmigiano grattugiato
  • vino bianco
  • sale
In una pentola basterà unire la carne macinata di vitello, quella di pollo e l’interno della salsiccia, unite due uova, un pizzico di sale e tre quarti del parmigiano grattugiato. Si potrà così impastare il tutto con le mani, e mettere l’impasto su un foglio di carta da forno, stendendolo bene (a forma di rettangolo). Intanto in una pentola si potrà mettere il radicchio per farlo bollire un po’, e di seguito tagliarlo e stenderlo sul rettangolo di carne, con lo speck, una spolverata di parmigiano, in più le fettine di edamer; infine basterà arrotolare il polpettone, coprirlo con la carta stagnola, e metterlo in forno a 200° (dopo 20 minuti va tolta la stagnola e continuare la cottura per 15 minuti)

Dessert: pandoro farcito con crema di zabaione

Per i dessert, la scelta è molto vasta da crepes, crostate, pandori, e panettoni, ai quali si può semplicemente unire una gustosa crema di zabaione con

  • 4 Tuorli
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 4 cucchiai di Marsala
  • zucchero a velo
Montare i tuorli insieme allo zucchero con le fruste elettriche, unendo poi il marsala e continuando a mescolare; una volta tolto il pentolino dal fuoco si mescola ancora, finché non sarà denso il contenuto. Si può tagliare il pandoro a fette orizzontali e spalmare la crema sopra ad ognuna.
Condividi
Diplomata in sociopsicopedagogia con formazione da Educatrice. Appassionata di Musica, Teatro, Cinema, Televisione e tutte le forme d' arte. Amo la scrittura e la lettura di qualsiasi notizia.