Cronaca

Ragazzo Italiano pestato a morte a Lloret de Mar: il video dell’aggressione

Un ragazzo italiano di 22 anni è morto dopo un’aggressione, ripresa in video, in una discoteca a Lloret de Mar, popolare località turistica della Costa Brava. La vittima, Niccolò Ciatti, originario di Scandicci, è rimasto in coma per un giorno presso l’ospedale di Girona.

La tragedia è avvenuta la notte tra venerdì 11 e sabato 12 agosto in uno dei locali più in vista della città. La polizia è stata chiamata alle 3 del mattino per una rissa in discoteca. Nella telefonata alle forze dell’ordine, qualcuno ha riferito di almeno tre giovani che ne pestavano un altro a pugni e calci, anche alla testa. Un video di sorveglianza del locale mostra la dinamica dell’accaduto.

Quando gli agenti sono arrivati sul posto, Ciatti era in condizioni disperate ed è stato immediatamente trasportato in ospedale. La polizia spagnola, che secondo El Mundo sta trattando l’episodio come un caso di omicidio, ha arrestato tre giovani russi residenti in Francia di 20, 24 e 26 anni che era fuggiti subito dopo l’aggressione ma che sono stati subito rintracciati e fermati.

La Farnesina ha confermato la morte del ragazzo e ha fatto sapere che, insieme al Consolato Generale d’Italia a Barcellona, “sta seguendo il caso con la massima attenzione. Il Consolato, che sta prestando alla famiglia ogni possibile assistenza, è in contatto con le Autorità locali e al momento sono in corso accertamenti volti a chiarire la dinamica dei fatti”. Il sindaco di Scandicci, Sandro Fallani: “Siamo sconvolti. E’ un episodio tremendo che ci ha toccato profondamente ed è necessario che si faccia chiarezza. Tutta la città è vicina ai familiari, faremo qualsiasi cosa per aiutarli, con l’affetto e con tutto il supporto necessario”.

Tag

Francesca Marciello

Classe 1996, pugliese d'origine ma d'animo cosmopolita. Non ha ancora deciso cosa fare da grande ma nel frattempo scrive, viaggia e legge tanti libri. E' un'inguaribile idealista con la tendenza a parlare (forse) troppo e (sicuramente) troppo velocemente. A Francesca piace: l'odore dei libri nuovi, canticchiare il tema musicale della 20th Century Fox prima dell'inizio di un film, la pizza. A Francesca non piace: l'arancione, il rap e chi è difficile da entusiasmare.
Back to top button
Close
Close