Ragno Violino e la Vedova nera: cosa sono?

Tutto sui temuti ragno violino e vedova nera.

Ragno violino

I ragni velenosi, come la Vedova Nera Mediterranea o il ragno violino, sono oramai una realtà anche nel nostro Paese. Le notizie di allarmi clamorosi con presunte morti da morso di ragno, sono chiaramente delle amplificazioni di notizie meno gravi. Non per questo il morso di questi ragni sia da sottovalutare. Infatti, escluse complicazioni da patologie preesistenti che potrebbero essere acuite dal contatto con il siero di queste due specie di ragni velenosi, si può incorrere comunque a problemi seri. Soprattutto nelle zone colpite dal loro morso e nel punto esatto in cui viene inoculato il veleno.

Se si soffre di allergie alla puntura degli insetti, come ad esempio api o vespe, vi è un rischio elevato che il morso di questi ragni possa portare allo choc anafilattico. Quindi, nel caso si abbia anche solo il dubbio di essere stati morsi da una Vedova Nera Mediterranea o dal Ragno Violino, è bene rivolgersi subito ad un pronto soccorso.

La Vedova Nera Mediterranea

La Vedova Nera mediterranea è uno dei più invasivi ragni velenosi del continente europeo. Trattasi di un ragno rosso e nero il cui morso può risultare decisamente doloroso. Sebbene come anticipato in precedenza la sua pericolosità sia in qualche modo legata ad una particolare ipersensibilità, in genere la manifestazione peggiore è relegata al punto di inoculazione.

In pratica, la risposta infiammatoria che si avrà nell’area localizzata del morso sarà violenta, in alcuni casi con ulcere di difficile guarigione, Per questo motivo, il morso di un ragno come questo non deve essere preso sotto gamba.

Il Ragno Violino

Il Ragno Violino, come la Vedova Nera Mediterranea, ha un morso che può essere più o meno grave. Il discorso varia in base al livello di ipersensibilità di un individuo a determinati insetti. Nel caso di morso, la zona colpita si arrosserà molto e provocherà con l’andare del tempo lesioni e bruciore. Le cure sono efficaci, ma spesso la guarigione risulta molto lenta. Il rischio di entrare in contatto con questo ragno è alto, perché in alcune zone come la campagna può nascondersi anche nel terreno.

Per questo chi gioca all’aperto o lavora con la terra, in alcuni posti è molto soggeto ad entrare in contatto con questo insetto, come è capitato in passato ad un uomo in Sardegna. Egli fu attaccato e morso dal Ragno Violino mentre stava scavando nel terreno adiacente ad una casa appena acquistata.

Rinnovo Gattuso Milan

Milan in Europa League, il Tas ha accolto il ricorso

Germania, 6 ragazzi Morti a Wuerzburg: indaga la Polizia

Attacco in Germania: 14 persone accoltellate