Cronaca

Roma, Arrestato Rapinatore Seriale: in carcere dopo 20 Rapine

A Roma è stato fermato un rapinatore, incastrato per via di un tatuaggio sul polso. L’uomo ha compiuto più di venti rapine a mano armata tra agosto è novembre. L’uomo, un 43enne romano è stato fermato grazie ad un’operanzione congiunta di Polizia e Carabinieri.

Vestito con cappuccio e occhiali, totalmente coperto, un 43enne romano entrava in punti commerciali e rapinava gli incassi. Questo per ben tre mesi, da agosto a novembre dello scorso anno. Ora è stato incastrato per via di un tatuaggio sul polso. Il bottino di tutte le sue rapine messe a segno, in totale una ventina, si aggira intorno ali 18mila euro.

Dopo mesi di paura, soprattutto dei commercianti, per via delle numerose rapine andate a segno, è stato finalmente fermato. Ad aiutare le ricerche, un tatutaggio che l’ha reso riconoscibile. L’uomo infatti entrava nei negozi con cappuccio ed occhiali, senza lasciare quindi molti particolari per poter essere riconsciuto. In molti però avevano notato dei tatuaggi presenti sul polso di una mano, dettaglio particolare che ha aiutto le ricerche e ha portato il 43enne romano ad essere incastrato. Nelle prime ore di questa mattina, l’uomo è stato quindi arrestato e consegnato alla giustizia.

Resta aggiornato - Segui Newsly.it

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close