Roma, principio d’incendio all’ospedale Fatebenefratelli: evacuati pazienti

Pavia
Vigile del Fuoco

Un principio d’incendio si è sviluppato nell’ospedale Fatebenefratelli di Roma. Da indiscrezioni, sembra che il fuoco sia divampato all’interno di un bagno situato al pianterreno dell’ospedale.

 

Sono già al lavoro sul posto i Vigili del Fuoco. A causa del fumo, diversi pazienti che si trovano in un’ala del nosocomio sono stati evacuati.

Il principio d’incendio

L’area interessata dall’incendio è situata al piano terreno dell’ospedale, fra la farmacia e gli uffici di gestione amministrativa dei ricoveri, dai quali sono stati evacuati i dipendenti. Le fiamme si sono sprigionate all’interno di uno stanzino, molto probabilmente a causa di un mozzicone di sigaretta gettato nel bagno, tuttavia, si sta ancora indagando sulle possibili cause.

Dall’ospedale dichiarano che “La situazione è sotto controllo. Quando è scattato l’allarme antincendio, c’è stato un pò di panico, ma è subito rientrato. Si è intervenuti tempestivamente, il sistema ha funzionato a perfezione». Aggiungono anche che “L’attività di assistenza non ha subito interruzioni, tutto sta funzionando regolarmente, sono stati evacuati a scopo precauzionale per il fumo alcuni uffici limitrofi ma non i reparti”.

Pubblicato da Alfonso Fanizza

Storico-critico musicale, laureato al D.a.m.s. e in possesso di un Master in “Manager della gestione e organizzazione di eventi culturali e artistici”. Grande appassionato di musica, libri e cinema, con una particolare predisposizione al viaggio.