Salone del Libro di Napoli 2018 al via il 24 maggio

Il Complesso monumentale di San Domenico Maggiore ospiterà l’evento dal 24 al 27 maggio.

Napoli città libro

Il Complesso monumentale di San Domenico Maggiore di Napoli aprirà le sue porte per il primo Salone del Libro e dell’Editoria che si terrà nel capoluogo partenopeo. Dal 24 al 27 maggio, quattro giorni di convegni, incontri con autori e laboratori interattivi, oltre a workshop ed eventi all’interno della rassegna.

Numerosi i partner dell’evento, tra cui FAI, Touring Club Italiano e  l’Università Federico II di Napoli . Non mancheranno ospiti di lustro, tra cui scrittori, attori e giornalisti. Si darà spazio anche alle novità e ai nuovi percorsi del racconto, attraverso per esempio l’esperienza diretta dei The Jackal, che saranno ospiti durante l’evento.

L’11 maggio ha aperto la strada all’evento, la conferenza stampa di presentazione, tenuta presso l’Unione degli Industriali di Napoli. Altri importanti eventi faranno da apripista al Salone del Libro: venerdì 18 maggio “una giornata leggend..Aria” si aprirà presso Via Scarlatti alle ore 16.00, terminando alle ore 18.00 presso la libreria iocisto in Piazza Fuga.

Rilevanti anche i percorsi letterari organizzati in esclusiva per Napoli Città Libro: venerdì 25 maggio, in collaborazione con l’Associazione Culturale Insolitaguida, avrà luogo il percorso letterario “La Napoli Esoterica: un fantasma in ogni vicolo”, con ingresso finale al Salone del Libro. La stessa associazione guiderà un ulteriore percorso letterario, sabato 26 maggio, che ripercorrerà i luoghi de “I bastardi di Pizzofalcone”.

Domenica 27 maggio, invece, sarà la volta del percorso letterario dedicato a Matilde Serao e al suo “Ventre di Napoli”.

Una manifestazione, questa, di ampio respiro per la città, che diventa una possibilità per riflettere molto di più sulla lettura e sul mondo dell’editoria, in un territorio in cui i libri e la loro funzione educativa possono essere il vero leit motiv di un rinnovamento sociale e culturale.

Napoli è da sempre scenario privilegiato per romanzi, racconti e sceneggiature, ed il primo Salone del Libro targato Napoli sarà un ottimo palcoscenico per dare ampio risalto all’editoria e aprire un dibattito costruttivo sul ruolo del libro e della lettura nel territorio campano.

Il 24 maggio presso la Sala del Capitolo nel Complesso di San Domenico si procederà alla Cerimonia di apertura e al taglio del nastro alla presenza delle autorità.

Collegandosi al sito napolicittàlibro.it è possibile trovare il programma completo della manifestazione ed anche  acquistare i biglietti – scegliendo tra giornaliero e abbonamento – per partecipare ai vari momenti che avranno luogo durante il Salone.

Giulio Sapelli

Governo M5S-Lega: Giulio Sapelli Premier?

Briar

Briar, app di messaggistica disponibile su Android