Schwazer Positivo al Doping, prima delle Olimpiadi Rio 2016

Schwazer Positivo al Doping, prima delle Olimpiadi Rio 2016

Ci ricade Alex Schwazer che è risultato di nuovo positivo al doping prima delle Olimpiadi 2016?

Usiamo il punto interrogativo quasi a voler scacciare un incubo che non va più via e che vede il più forte marciatore italiano di sempre cadere di nuovo nei tentacoli del doping questa volta per sostanze anabolizzanti che sarebbero state assunte nel corso della preparazione per arrivare alle Olimpiadi di Rio 2016 in piena forma e così riscattarsi dallo top per positività patito prima delle ultime Olimpiadi di Londra.

E invece così non è. La favola del marciatore Schwazer sembra essere ormai alla fine visto che se confermata la positività al doping significa essere radiato per sempre. E d’altronde i suoi colleghi della Nazionale italiana erano stati da subito contrari a una sua convocazione per le Olimpiadi brasiliane, evidentemente qualcosa nell’ambiente si sapeva. Secondo La Gazzetta dello Sport che ha rilanciato la notizia: “Il marciatore bolzanino tornato alle gare da poco più di un mese è stato trovato di nuovo positivo durante la preparazione per il rientro”.

Leggi anche:

Giornalista professionista che cerca di raccontare, in maniera imparziale, i fatti. Per me scrivere è una passione, l’ho avuta sin da piccolo, che ho cercato di tradurre in mestiere.