Attualità

“Se mi ami ti uccido”, Recensione e trama della commedia noir

Se mi ami ti uccido” è il noir dal tocco ironico di Bruno De Stephanis, regista ed autore di questa nuova commedia noir in scena al teatro Anfitrione di Roma dal 28 settembre all’8 ottobre. I protagonisti in scena sono Bruno De Stephanis, Cristina Galardini, Patrizia Caligiore e Alessandro Vantini. Il titolo volutamente ironico riflette le esagerazioni della società moderna con la sua amoralità anche nei rapporti affettivi.

”Se mi ami ti uccido” trama

Dopo dieci anni di matrimonio Mara e Roberto vivono un profondo momento di crisi per i tradimenti continui di lui. Una sera nella sua lussuosa villa Mara viene sorpresa e legata ad una sedia da un attempato killer, Giovanni, detto Giò, assoldato dal marito per ucciderla. Per Giò ci sono 100mila euro se riuscirà a portare a termine l’omicidio. Questi soldi servono assolutamente a Giò che si è indebitato e deve ai suoi creditori molti soldi altrimenti sarà lui a correre pericolo di essere ucciso. Giò deve aspettare però il segnale di Roberto che deve prima trovare l’alibi perfetto per la polizia e per far passare l’omicidio come una rapina finita male. Nell’attesa Giò e Mara entrano in confidenza e arrivano a parlare di tanti argomenti tra cui il sesso e gli omicidi. Questi argomenti mettono in crisi Giò che decide di chiamare la sua psicanalista di fiducia Santina. Costei è da sempre innamorata di lui e cerca sempre di salvarlo dai suoi colpi di testa. Lei cerca così di farlo ragionare e decide di recarsi alla villa dove ci sono Giò e Mara prigioniera. La Dottoressa riuscirà a far desistere Giò dal suo proposito di uccidere Mara? E Giò capirà che non si può più fuggire dai propri errori?

Il mascalzone e la rompiballe a Roma, Teatro Anfitrione: Date e Orari 2

Recensione

Divertente, profonda, con molti colpi di scena questo noir di Bruno De Stephanis parla di argomenti importanti come la salvezza dell’anima e l’inganno e traccia profili spietati di uomini senza scrupoli pronti a tutto pur di seguire la propria amoralità e i propri vizi. Un noir con tocchi di profonda umanità e una grande riflessione sul genere umano.

 

Tag

Daniela Merola

Sono Daniela Merola, giornalista, blogger, scrittrice e presentatrice eventi culturali, sono ufficio stampa di librincircolo.it e ricominciodailibri.it, sono socia della libreria iocisto. Sono appassionata di spettacolo, teatro e editoria, amo il calcio e il tennis. La comunicazione è la mia forza, mi piace mettermi alla prova con le presentazioni e la recitazione.
Back to top button
Close
Close