Web

Sean Connery morto: ma è una bufala

Fra le ultime vittime delle “morti virtuali”, vale a dire le notizie bufala che annunciano la dipartita di volti noti dal mondo, oggi c’è Sean Connery. Giorni fa era toccato a Piero Angela, Roberto Benigni e Antony Hopkins, andati ad aumentare il folto popolo dei morti sul web e vivi, grazie a Dio, nella realtà.

Sir Thomas Sean Connery, ottantaseienne attore scozzese. sarebbe malato di Alzheimer. Ritirato già da tempo dai set e dai palcoscenici è risultato la vittima ideale per l’ennesima bufala. In rete, soprattutto sui social network, la notizia che gira è questa:

“(…) Dalle prime indiscrezioni sembra che l’attore soffrisse da tempo della Malattia di Alzheimer, che seppur progredendo lentamente, ha logorato l’attore scozzese portandoselo via infine a causa di una polmonite.”

Ma perchè queste false notizie sul web? La notizia è uno specchietto per le allodole per indurre i lettori ad aprire l’articolo e di conseguenza ad accedere al sito portando visite e guadagni facili a chi ha lanciato la bufala.

LEGGI ANCHE 

 

Tag

Lelia Paolini

Lelia Paolini è nata a Viareggio. Vive in Versilia con i tre figli, due gatti e un marito. Fra le sue più grandi passioni leggere, scrivere, ridere, viaggiare. Sogni nel cassetto: scrivere il romanzo del secolo e stabilirsi in un cottage in Scozia, vista Oceano.
Back to top button
Close
Close