Segrate, Spara alla Moglie e tenta Suicidio: entrambi in gravi condizioni

Segrate, 46-enne spara alla moglie in seguito ad una lite: i due sono ora ricoverati in gravi condizioni.

Cronaca Reggio Emilia: bimba 3 anni cade dal secondo piano, le condizioni sono gravi

Un oscuro caso di cronaca ha investito il comune lombardo di Segrate (Milano) questo pomeriggio intorno alle 16.00 quando un uomo, Ciro Sorrentino, ha sparato alla nuca di quella che sarebbe presto diventata la sua ex moglie, Antonietta Di Nunno. La coppia ha quattro figli, abita in un paese del Lodigiano, ed era in fase di separazione.

Tentato omicidio a Segrate: le dinamiche dell’accaduto

Secondo le testimonianze l’uomo avrebbe sparato alla nuca della donna al culmine di una lite avvenuta in strada, per poi puntare l’arma (risultata poi con la matricola abrasa) verso sé stesso, tentando il suicidio sparandosi un colpo alla tempia. Il brutale episodio sarebbe avvenuto nel pomeriggio di oggi, 25 maggio 2017, intorno alle 16.15 circa, in un parcheggio di via Cellini a Segrate appunto, alle porte del capoluogo lombardo. Sul posto sarebbero subito intervenute le forze dell’ordine e i soccorritori del 118.

Le due persone, all’arrivo dei soccorsi, erano rivolte a terra in gravissime condizioni. La coppia è stata prontamente soccorsa. Attualmente i due sono ricoverati in due ospedali diversi, l’uomo è ricoverato presso l’ospedale San Raffaele,  la donna, invece si troverebbe al Policlinico di Milano. In questo momento sarebbero i corso le indagini sul caso da parte dei Carabinieri.