Il significato della Candelora 2017: cos’è ed i proverbi

Il significato della Candelora nella tradizione cristiana e i proverbi di quella popolare

Il significato della Candelora 2017: cos'è ed i proverbi

Oggi, 2 febbraio 2017, è il giorno della Candelora. Nella tradizione cristiana è il giorno in cui il piccolo Gesù viene presentato per la prima volta al Tempio di Gerusalemme, a 40 giorni dalla sua nascita. Ma da dove viene il nome “Candelora” e cosa significa in realtà? Vediamo insieme il significato e i più famosi proverbi legati a questo giorno.

Il nome “Candelora” deriva dal fatto che tradizionalmente in questo giorno la Chiesa benedice le candele portate dai fedeli. La tradizione della candela benedetta pone le sue radici nel Vangelo stesso che ci racconta di quando Gesù, portato per la prima volta al Tempio di Gerusalemme a 40 giorni dalla nascita, come si usava nella legge giudaica per i primogeniti maschi, fu benedetto da Simeone il Vecchio con le parole “sei la luce che illumina le genti”. Si può facilmente capire l’importanza nella fede Cristiana di questa usanza che porta, quindi, Gesù nelle case di tutti attraverso il simbolo della candela.

A questa particolare giornata sono legati anche tanti proverbi, diversi da regione a regione, ma che come base hanno le stesse origini, ossia la credenza di origine pagana che questo sia un giorno in cui si inizia a lasciare l’inverno avviandosi verso la rinascita primaverile. Tra i proverbi più famosi ci sono: “Candelora scura, dell’inverno non si ha paura”, oppure “Se nevica per la Candelora, sette volte la neve svola” o ancora un proverbio veneto recita “Candelora piova e Bora, del’inverno semo fora; Candelora sol e vento del’inverno semo dentro!”. Altri proverbi sono invece legati alla sfera culinaria e recitano: “Da Candalora, cu on avi carni s’impigna a figghjiola”, “Pa Cannilora a jaddina fà l’ova”, “Pa Cannilora du ‘nvirn sim fora”; “Pa Cannilora u brascirr fora” che vogliono significare rispettivamente “Chi ha la carne (quindi gode di abbondanza) alla Candelora, trova moglie”; “Il giorno della Candeora la gallina fa le uova”; “Il giorno della Candelora siamo fuori dall’periodo invernale” e infine “Il giorno della Candelora si può mettere via il braciere”.