Attualità

Snoop Dog su Instagram, un meme contro Donald Trump e la situazione in Iran

“Donald Trump gestisce il paese come se fosse la Death Row Records”, questa la didascalia del meme che raffigura il magnate statunitense mentre veste i tipici abiti street del mondo r’n’b. Snoop Dog non è nuovo ad uscite del genere rivolte al presidente degli Stati Uniti, eppure fra loro precedentemente viveva stima e affetto. Cosa è cambiato negli anni?

Trump e le parole di stima per Snoop Dog

Nella sesta stagione di The Apprentice USA, Snoop Dogg fu ospite dello show. Trump lo inondò di parole di lode e ammirazione. “Sai chi è Snoop Dogg? È ‘il più grande…  uno dei più venduti artisti hip-hop della nazione. E io vi dico una cosa, lui è un bravo ragazzo. Lui è molto diverso di quanto si pensi. Sai, tutti pensano che sia un uomo selvaggio? Invece è molto, molto intelligente e un tenace uomo d’affari, oltre ad essere un grande musicista.”

Qualcosa pare sia andato storto nel 2011

Non ci è dato sapere cosa sia successo fra i due ma di certo c’è che proprio in questo anno Trump è stato invitato come ospite in una trasmissione americana, Roast, che raggruppa musicisti, intrattenitori e star di ogni genere per prendere in giro una celebrity in particolare. La caratteristica di questo show è che ci sono delle platee di opinionisti selezionati per far tirare parole e accuse pesanti rispetto al protagonista della puntata, nel caso di Trump tra la platea nemica appare proprio Snoop Dog che non si è affatto risparmiato inveendo prima sulla fama e la fortuna economica del miliardario: “Vorrei avere metà del tuo denaro, ma per questo è necessario avere una ragazza di 20 anni e un avvocato divorzista” e rincarando la dose circa la sua potenziale candidatura alla presidenza USA: “Donald dici che vuoi correre per la presidenza alla Casa Bianca. Perché no? Non sarebbe la prima volta che hai spinto una famiglia nera fuori dalla loro casa.”

La vittoria di Trump contro Hillary Clinton ha decretato la rottura definitiva tra i due

In questa occasione infatti, Snoop Dog ha scritto un messaggio pubblico su Instagram al collega Drake, annunciando di voler comprare casa in Canada per sfuggire ai quattro anni della sua presidenza. I botta e risposta fra i due non sono mancati, ma il culmine lo si è raggiunto quando Snoop Dog ha girato il video di un suo brano in cui spara alla figura di Trump con una pistola giocattolo. Dal canto suo il presidente ha subito risposto con un Twitter – mezzo di comunicazione preferito di Donald – sostenendo che se la “vittima” del video fosse stato Obama, per Snoop Dog si sarebbe di sicuro inneggiato al carcere.

USA vs Iran come Snoop Dog vs Trump

Il duello fra le due celebrità non poteva non proseguire in questi giorni caldi e di tensione per gli Stati Uniti con la situazione calda in Iran e l’attacco missilistico alle basi USA in Iraq. Snoop Dog su Instagram ha “ironizzato” attraverso un meme che ritrae il presidente mentre veste i panni dell’artista rap e la cui didascalia lascia poco spazio alla libera interpretazione. “Trump guida il paese come se fosse la Death Row Records” paragonando quindi il paese più influente a livello politico ed economico al mondo, alla piccola realtà di una label discografica. La risposta di Trump ancora non si è fatta sentire, ma siamo sicuri che non ci farà attendere molto.

Fabiana Amabile Criscuolo

Social Addicted. Sceneggiatrice su whatsapp. Esperta in drammi sentimentali, pizze, panini e piadine. Sempre in bilico fra le sue due passioni: la ricerca scientifica e il giornalismo. Penna cinica del web appassionata di musica, arte e viaggi.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close