Stati Uniti, ordigno esplosivo nella cassetta della posta di Soros

Soros è uno dei principali finanziatori del Partito Democratico.

soros

Trovato ordigno esplosivo nella cassetta della posta della residenza del magnate americano George Soros nello stato di New York. Trovato da uno dei dipendenti del residence che ha avvisato prontamente le forze dell’ordine, il pacco sospetto è stato fatto esplodere dagli artificieri.

Il miliardario e filantropo americano George Soros è, da sempre, considerato il principale antagonista del Presidente Donald Trump in quanto tra i principali sostenitori e finanziatori del Partito Democratico. Da qualche tempo, Trump e l’estrema destra xenofoba, accusa il magnate “democratico” di essere il principale responsabile dell’arrivo su suolo statunitense delle numerose carovane d’immigranti.

Pubblicato da Alfonso Fanizza

Storico-critico musicale, laureato al D.a.m.s. e in possesso di un Master in “Manager della gestione e organizzazione di eventi culturali e artistici”. Grande appassionato di musica, libri e cinema, con una particolare predisposizione al viaggio.