Cronaca

Texas, quarta condanna a morte del 2017

James Bigby, 61anni è stato condannato alla pena di morte, e giustiziato  con un’iniezione letale per aver ucciso Michael Trekell e suo figlio Jason in una follia omicida vigilia di Natale di 30 anni fa.

É stato dichiarato morto poco dopo le 6 a Huntsville in Texas di Martedì, diventando il quarto detenuto a morire nello stato quest’anno. I funzionari del dipartimento di correzioni del Texas ha detto che il detenuto cercava di fermare i singhiozzi prima di essere portato nella camera della morte, e di aver espresso dolore per aver commesso il crimine.

Nella sua ultima dichiarazione James Bigby, ha offerto le scuse alle famiglie: “Mi dispiace. Mi dispiace. Spero che la mia morte vi porterà la pace e la fine di un incubo” così è stato detto dal Dipartimento di Crimine e Giustizia del Texas.
Bigby è stato riconosciuto colpevole di omicidio  nel 1991 dopo che ha  ucciso il giovane 26 enne Michael Trekell e suo figlio di tre anni. Stavano guardando la TV a casa di Trekell in Arlington, la sera del 2 dicembre quando gli ha sparato.

Resta aggiornato - Segui Newsly.it

Alessandro Manzi

Sono nato in provincia di Bergamo nel 1982, ed è qui che continuo a vivere... Musica, Moda e Fotografia sono la mia vera passione. Musica: da sempre ho l'esigenza di ascoltare, avvicinarmi a nuovi suoni e conoscere i nuovi talenti della musica, Moda tutto quello che è lusso, abiti accessori io impazzisco, Fotografia: è la mia vera più grande passione, scattare, immortalare, cogliere l'attimo e renderlo vivo per sempre... questa è l'immagine.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close