Il Trono di Spade 8: sarà possibile visitare i luoghi della serie TV

Il set del Trono di Spade diventa una meta turistica per milioni di fan in tutto il mondo.

il-trono-di-spade-location

Che questa sia l’ultima stagione de Il Trono di Spade è un dato di fatto per noi tutti fan della serie TV, targata HBO, ed è pur vero che verranno presentati numerosi Spin-Off al termine dell’ottava stagione, ma non provare nostalgia per Daenerys Targarien, Jon Snow e l’intero cast di GOT sembra impossibile.

Dunque HBO ha creato un modo, del tutto sorprendete, per colmare quel vuoto malinconico che l’ultima stagione del Trono di Spade sta provocando nei fan: il network, infatti, ha annunciato che convertirà diverse location della Serie TV, presenti in Irlanda del Nord, in attrazioni turistiche

Sul set del Trono di Spade

I tour partirebbero dal 2019 e integrerebbero già due importanti esperienze live legate alla Serie Tv di George Martin, già inaugurate negli anni passati: Game of Thrones: The Touring Exhibition Game of Thrones Live Concert Experience.

Ma come già anticipato da HBO, Game of Thrones Legacy, sarebbe questo il nome dato a questa iniziativa, sarà un’esperienza completamente diversa ed eccezionale.

il-trono-di-spade-approdo-re

Le attrazioni saranno di una scala e di una portata più grande di qualsiasi altra cosa il pubblico abbia mai visto, offrendo ai fan l’occasione di mettere piede in alcune delle location più iconiche della serie e di andare dietro la telecamera per vedere come è stato realizzato il più grande show televisivo al mondo” – fanno sapere dalla direzione HBO.

Quali luoghi saranno coinvolti nel Tour?

Secondo le primissime indiscrezioni i tour includeranno il set di Grande Inverno, Approdo del Re e il Castello Nero, mentre alcuni set dell’ottava stagione del Trono di Spade devono ancora essere confermati.

Infine i fan e i turisti, che partecipano al Game of Thrones Legacy, potranno anche visitare i Linen Mill Studios, dove sarà verranno allestite alcune scene e contenuti trasversali inerenti tutte e otto le stagioni.

Infatti sui singoli set i fan troveranno armi di scena, costumi, oggetti, arredi, alcune sequenze artistiche, modellini e molto altro materiale usato nella produzione della serie. Infine saranno disponibili anche contenuti multimediali, in formato digitale, che permetteranno l’immersione totale del visitatore all’interno del mondo de Il Trono di Spade e fare esperienze uniche grazie agli effetti speciali.

il-trono-di-spade-grande-inverno

Il progetto

Il vicepresidente di HBO per il settore commerciale e licenze, Jeff Peters, ha commentato come questa iniziativa non serva solo a mantenere viva l’attenzione su una delle serie più belle degli ultimi anni, ma è anche un omaggio alla bellezza e ricchezza dell’Irlanda del Nord.

HBO è entusiasta di celebrare e preservare il lavoro del team creativo e della troupe di Game of Thrones mantenendo i set [di Grande Inverno, Castello Nero e Approdo del Re, n.d.r.] e invitando i fan a visitare l’Irlanda del Nord e a esplorare di persona Westeros. L’opportunità di celebrare il ruolo cruciale dell’Irlanda del Nord nel ciclo vitale e nella eredità della serie e di condividere la sua bellezza, cultura e accoglienza è una grande fonte di ispirazione per questo progetto.

La collaborazione con Tourism NI, la realtà responsabile del turismo in Irlanda del Nord, porterà alla creazione e allo sviluppo crescente di Game of Thrones Legacy e “potrebbe essere una svolta epocale per il turismo del Paese a livello mondiale“.

E i fan di tutto il mondo sicuramente staranno con le valigie pronte in attesa dell’ufficialità.

Pubblicato da Davide D'Aiuto

Laureato in Scienze dell'Informazione editoriale, pubblica e sociale, amo scrivere più di qualunque altra cosa al mondo. Il giornalismo è la mia vita. Quando non scrivo viaggio e scatto fotografie perché adoro scoprire il mondo e leggerlo come un libro.