Uccide sorella a colpi d’accetta a Imperia: arrestato l’uomo

Omicidio scaturito da un violento litigio.

uccide-moglie-martellate

Una donna di 71 anni è stata uccisa a colpi d’accetta dal fratello più piccolo, di anni 62, con il quale condivideva l’abitazione di via Borghi, a Taggia, un comun in provincia d’Imperia.
Intervenuti sul posto, i carabinieri hanno tratto in arresto l’uomo colpevole di aver aggredito la sorella con un’accetta uccidendola.

Avviate le indagini per ricostruire le ultime ore di vita della donna, gli investigatori stanno ascoltando i vicini di casa e i parenti, oltre a perquisire il luogo del delitto. Secondo le prime testimonianze, il tutto sarebbe scaturito da un violento litigio del quale, però, non si conoscono ancora i motivi.

Pubblicato da Alfonso Fanizza

Storico-critico musicale, laureato al D.a.m.s. e in possesso di un Master in “Manager della gestione e organizzazione di eventi culturali e artistici”. Grande appassionato di musica, libri e cinema, con una particolare predisposizione al viaggio.