“Wondy” di Francesca Del Rosso: Trama romanzo

Chi era Francesca Del Rosso? Giornalista e Scrittrice: Biografia e malattia

La trama del romanzo “Wondy- ovvero come si diventa supereroi per guarire dal cancro”di Francesca Del Rosso

Francesca Del Rosso, giornalista e scrittrice, è venuta a mancare oggi, 12 dicembre, a causa del cancro al seno contro cui l’ottava ormai da diverso tempo. Qualche anno fa la donna aveva voluto mettere nero su bianco la sua esperienza contro questa terribile malattia, dando vita al romanzo:” Wondy- ovvero come si diventa supereroi per guarire dal cancro“. Da quel momento le era stato attribuito lo pseudonimo di Wondy, Wonder Woman.

Parlando del suo romanzo, Francesca scrisse sul proprio blog :”E’ un romanzo che vuole dire a tutti che siamo dei super eroi. In particolare le donne sono tutte Wonder Woman con vari superpoteri . Come Wondy sono stata fortunata: ho trovato supporto nella famiglia, nei libri, nelle mie liste, negli amici, nei viaggi e in migliaia di ghiaccioli al limone.”.

Francesca racconta la storia di Wondy, una donna caotica e disordinata, che ama la propria vita e tutti gli elementi che ne fanno parte: il lavoro da giornalista, il marito e i due vivacissimi figli. Wondy è una donna come tutte le altre, divisa ogni giorno tra un lavoro che ama e la cura della propria famiglia, fino a quando non le viene diagnosticato un tumore al seno. Da questo momento Wondy dovrà mostrare tutta la forza e il coraggio necessari ad affrontare le terapie, scoprendosi guerriera ed allo stesso tempo fragile. 

Nel romanzo, Francesca Del Rosso, intreccia elementi biografici ad elementi puramente romanzeschi, ricordando ad ogni donna, soprattutto a quelle la cui vita viene stravolta così all’improvviso da una malattia terribile quale il cancro, che non bisogna avere dei superpoteri per essere dei supereroi, ma che bisogna affrontare ogni giorno con l’animo di una guerriera, sfidando la vita con coraggio e tanta forza.

Francesca Del Rosso morta: la giornalista aveva 42 anni

Dopo la maturità classica, si trasferisce all’estero per coltivare una delle sue passioni : la conoscenza e lo studio delle lingue e della cultura straniera. Amante delle Arti in qualsiasi forma, le piace dedicare del tempo alla lettura e soprattutto alla scrittura.