Attualità

Allarme Bomba a Torre Annunziata

Un altro allarme bomba, stavolta alla Circumvesuviana a Torre Annunziata, dove sono state interrotte alcune tratte. E’ accaduto nella tarda mattinata di oggi, quando l’ennesima allerta registrata in Campania è stata resa pubblica. Questa volta è stato il comune di Torre Annunziata, che ha sospeso in via precauzionale il traffico ferroviario per la presenza di un oggetto sospetto alla Stazione della Circumvesuviana.

Il pacco, che si trovava a pochi metri dalla stazione, ha subito portato all’evacuazione del vicino istituto di ragioneria “Cesaro”; la strada è stata transennata ed interdetta al traffico, la cui circolazione è stata interrotta. Gli artificieri stanno ancora lavorando per capire quale sia la reale gravità della situazione. Intanto sono stati interrotti i collegamenti con le stazioni di Napoli, Sorrento e Poggiomarino.

Dopo quello di Nocera Inferiore di domenica sera, ennesimo allarme, dunque, che sta a testimoniare quanto, a distanza di una settimana e mezza dagli attentati di Parigi del 13 novembre scorso, ci sia una psicosi diffusa e contagiosa, anche in zone dove, almeno in linea teorica, un attacco non avrebbe ragione di essere compiuto.

Diverse segnalazioni per attentati terroristici, come detto, hanno mobilitato nelle ultime settimane le forze dell’ordine e hanno portato ad un massiccio impiego degli artificieri. Ma tutti i pericoli si sono rivelati infondati, come l’allarme bomba di stamattina alla Circumvesuviana a Torre Annunziata.

 

Tag

Lelia Paolini

Lelia Paolini è nata a Viareggio. Vive in Versilia con i tre figli, due gatti e un marito. Fra le sue più grandi passioni leggere, scrivere, ridere, viaggiare. Sogni nel cassetto: scrivere il romanzo del secolo e stabilirsi in un cottage in Scozia, vista Oceano.
Back to top button
Close
Close