Attualità

Attentato Parigi, Hollande: “Atto di guerra pianificato”

Ancora sotto shock tutta la Francia. Dopo gli attentati di ieri a parlare è stato il presidente francese Hollande, intervenuto per esprimere la rabbia, il dolore per quanto successo. Il presidente ha così affermato: “Tutto questo è stato un atto pianificato dall’esterno con la complicità e l’aiuto dell’interno, un atto compiuto dall’esercito dell’Isis”. Un atto macabro che di mistra come questi gruppi terroristi non guardino in faccia nessuno e con molta violenza compiono gesta davvero disumane.

Intanto gli jihadisti continuano a minacciare tutta la francia dichiarando che il popolo francese non avrà pace. “Continueranno ad esserci bombardamenti” dichiarano, a dimostrazione che lo stato di guerra continua, gli attentati potrebbero continuare ancora. Si tratta della seconda rivendicazione, dopo quella arrivata da Dabiq Francia. Intanto continuano ad intervenire le maggiori cariche del mondo per portare solidarietà alla Francia ed al popolo tutto. Vedremo come continuerà ad evolversi la situazione, ma come dichiarato dai giornalisti, ancora ci saranno dei morti da contare.

LEGGI ANCHE:

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close