Bambina lanciata dal balcone dal padre a Taranto

Un uomo di Taranto ha prima accoltellato il figlio maggiore e poi ha lanciato la figlioletta di sei anni dal balcone.

carabinieri-ambulanza-ragazzo

L’uomo un 49enne di Taranto , ha tentato di uccidere i due figli dopo che aveva perso da poco la Patria Potestà ; e’ stato arrestato per tentato omicidio.
L’evento scatenante è stato l’ennesimo litigio avuto al telefono con la ex moglie.
L’uomo dopo la telefonata fuori di se,ha prima accoltellato il figlio di 14 anni e subito dopo ha lanciato dal balcone del terzo piano la figlia di 6 anni.
Il bambino è stato medicato e ricoverato con prognosi di 15 giorni ,mentre la sorellina ricoverata all’Ospedale Santissima Annunziata è stata sottoposta ad un delicato intervento le sue condizioni sono critiche .
I carabinieri hanno preso l’uomo quasi nell’immediato all’interno dell’appartamento dove era successo l’accaduto, dopo averlo arrestato , una volta scesi in strada i militari hanno dovuto proteggerlo contro un linciaggio da parte di centinaia di residenti del Rione Paolo VI . I carabinieri hanno smentito che l’uomo fosse ubriaco, voci che giravano dopo il suo arresto.