Cronaca

Coppia aggredita a Rimini: donna stuprata, picchiato il marito

Una coppia è stata brutalmente aggredita a Rimini, in zona Miramare. Le autorità sono sulle tracce degli aggressori, in quattro e forse stranieri, che hanno stuprato la donna e picchiato e derubato il marito.

I due 26-enni, provenienti dalla Polonia, si trovavano a Rimini con degli amici. Ieri, durante l’ultima notte della loro vacanza, la coppia si era appartata sulla battigia del bagno 130 in cerca di un luogo tranquillo. Sono riusciti a chiamare i soccorsi solo all’alba, quando tutto era finito, e sono stati immediatamente portati in ospedale. Il giovane è stato dimesso stamattina mentre per la ragazza è stato attivato il protocollo sanitario previsto in caso di stupro. Gli indumenti che indossava sono stati sequestrati dalle forze dell’ordine perché potrebbero condurre agli autori della violenza.

«Il terribile episodio che si è consumato questa notte sulla spiaggia di Miramare ci sconvolge per la sua brutalità e bestialità» dichiara l’Amministrazione Comunale a nome dell’intera città, esprimendo assoluta solidarietà e vicinanza alla ragazza vittima della violenza e a suo marito oggetto della feroce aggressione. Il Comune aggiunge che, benché non siano stati ancora individuati i responsabili, l’Amministrazione è in costante contatto con il Questore Maurizio Improta, per seguire gli sviluppi di questa terribile vicenda. Inoltre, è stato rivolto un appello anche ai cittadini affinché collaborino con le autorità segnalando ogni elemento che possa essere utile all’indagine.

Il gestore dello stabilimento balneare che si è detto «estremamente dispiaciuto», parla di Rimini come di una città sicura, precisando però, anche in luce dell’accaduto, che nelle ore notturne la situazione è più delicata. Non è infatti la prima volta che Rimini fa da sfondo ad episodi del genere. Nel 2015 ci furono addirittura tre casi di stupro a distanza di pochi giorni l’uno dall’altro.

Francesca Marciello

Classe 1996, pugliese d'origine ma d'animo cosmopolita. Non ha ancora deciso cosa fare da grande ma nel frattempo scrive, viaggia e legge tanti libri. E' un'inguaribile idealista con la tendenza a parlare (forse) troppo e (sicuramente) troppo velocemente. A Francesca piace: l'odore dei libri nuovi, canticchiare il tema musicale della 20th Century Fox prima dell'inizio di un film, la pizza. A Francesca non piace: l'arancione, il rap e chi è difficile da entusiasmare.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close