Attualità

Coronavirus, in 18 violano la zona rossa: denunciati

18 le persone denunciate per aver, a vario titolo, violato la zona rossa: alcuni provavano addirittura a raggiungere esercizi commerciali nei paesi limitrofi

Li hanno definiti irresponsabili. 18 persone, denunciate, per aver tentato a vario titolo di eludere le prescrizioni per chi vive nei comuni di Lombardia e Veneto rientranti nella cosiddetta zona rossa. Alcuni provavano a raggiungere esercizi nei comuni vicini, altri violavano la zona rossa in entrata, magari per andare a trovare qualche parente.

Sono stati tutti fermati dalle forze dell’ordine e denunciati. Si tratta di 12 stranieri e 6 italiani. Provare ad uscire o entrare nella zona rossa, senza preventiva autorizzazione costituisce reato. A preoccupare però è l’atteggiamento di un manipolo di irresponsabili che rischia di vanificare il lavoro svolto, in questi giorni, dalle autorità sanitarie e dalle forze di polizia.

Le misure restrittive per la zona rossa sono state ovviamente adottate per contenere il contagio da COVID-19 che, attualmente, ha evidenziato circa 1700 casi di coronavirus conclamati nel nostro paese.

Resta aggiornato - Segui Newsly.it

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close