Attualità

Coronavirus in Italia, aumentano i contagi da COVID-19

Aumenta il numero dei contagi da Coronavirus: primo focolaio di COVID-19 in Italia. 11 i comuni isolati, due i decessi fino ad ora. Disposta la quarantena

Il coronavirus alimenta il panico in Italia: il numero dei contagi aumenta sensibilmente. Effetto dei test effettuati anche nel corso della notte su tutti coloro che hanno avuto contatti con il paziente zero e con gli altri contagiati. Il primo focolaio sembrerebbe essere circoscritto. Il Ministero della Salute ha disposto la chiusura degli uffici e delle scuole, oltre che delle attività commerciali non di pubblica utilità.

L’allerta, ovviamente, è massima. Restano i consigli utili per evitare il contagio ma, ormai, le autorità dispongono misure straordinarie. Il contagio da COVID-19 interessa infatti anche il Veneto. In un primo momento si è pensato potesse trattarsi di un cluster circoscritto al lodigiano. Poi l’amara sorpresa, almeno per le 50mila persone per le quali sono state disposte misure straordinarie di contenimento e prevenzione. Vietate le manifestazioni pubbliche e gli assembramenti, sospese le attività sportive e le manifestazioni legate al Carnevale.

Intanto resta il mistero sul paziente zero che ha già effettuato due test risultati negativi. Ora resterà solo da capire quale sarà l’esito del test degli anticorpi: solo in questo caso si potrà capire se ha contratto il virus e se è guarito, del tutto autonomamente, dalla malattia.

Si registrano, inoltre, i primi casi a Milano e Torino ma arrivano certezze sull’origine del focolaio: tutti i casi acclarati hanno avuto contatti tra il 18 e il 19 febbraio con il pronto soccorso e l’ospedale di Codogno.

Resta aggiornato - Segui Newsly.it

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close