Crema Pasticcera: La ricetta classica

Crema Pasticcera: La ricetta classica

La crema pasticcera è senza dubbio una tra le più usate in pasticceria, la si trova infatti nella torta millefoglie, come ripieno di bignè o di altri svariati tipi di paste, nei cestini e crostate di frutta o servita per accompagnare un più classico panettone o pandoro. In funzione dell’utilizzo che se ne vuole fare bisogna renderla piu’ o meno densa.

La ricetta della crema pasticcera

Ingredienti in proporzione (a seconda della quantità di crema che necessitiate potete ridurre o aumentare gli ingredienti):

10 tuorli d’uovo freschissimi
6 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di farina
La scorza di 2 limoni oppure 2 bacche di vaniglia (dipende dall’aroma che le volete conferire anche secondo l’uso che ne farete)
1,2 lt di latte fresco

Preparazione:

In un pentolino versare il latte ed aggiungere la scorza di limone o la vaniglia oppure entrambe a seconda del tipo di aroma che volete conferire alla crema pasticcera, mettere sul fuoco e portare  ad ebollizione facendo attenzione a togliere dal fuoco al primo bollore, lasciare quindi intiepidire. Mettere, nel frattempo, i tuorli d’uovo all’interno di una casseruola di adeguate dimensioni insieme allo zucchero ed alla farina. Amalgamare il composto omogeneamente aiutandosi con una frusta da cucina. Prendere il latte aromatizzato, oramai tiepido, e versarlo un pochino alla volta nel composto con le uova fino a far sciogliere il tutto in maniera completamente omogenea. Mettere la casseruola sul fuoco a fiamma bassa (non bisogna assolutamente portare a ebolizzione pena l’impazzimento della crema) e rimestare di continuo, con l’aiuto di un cucchiaio, per evitare sia che possa attaccarsi al fondo della casseruola sia la formazione di grumi. Quando il tutto ha raggiunto la densità voluta  (dipende da come dovrete utilizzarla) la crema pasticcera è pronta.

Leggi anche: