Diletta Leotta, foto hackerate sul web: l’ipocrisia dopo il caso Cantone

Diletta Leotta, foto hackerate sul web: l'ipocrisia dopo il caso Cantone

Solo qualche giorno fa il caso Tiziana Cantone scuoteva le coscienze: oggi è Diletta Leotta a finire nel tritacarne mediatico con le foto, probabilmente hackerate dal suo smartphone, diffuse sul web tramite Twitter e WhatsApp. C’è anche chi parla di un video, chi di fotomontaggi … la realtà è però che forse il limite è stato ampiamente superato. Solo qualche giorno fa, infatti, ci si è imbattuti in messaggi e post di sdegno per quanto accaduto alla giovane napoletana.

Oggi, in stile parzialmente diverso, le foto della Leotta hanno fatto in breve il giro del web. Su Twitter pare ci sia stato addirittura chi ha postato link a cartelle Dropbox contenenti le foto senza veli dell’ormai famosa giornalista sportiva. Il gesto, sebbene sia stigmatizzato da più parti, ha ovviamente dominato tutte i principali portali web, dalla stampa nazionale ai blog, dai social ai principali motori di ricerca.


Diletta Leotta è ormai un trend … in verità lo era già da prima perché era riuscita a portare sul piccolo schermo la grande competenza di una giornalista sportiva apprezzata da molti unita ad una strepitosa bellezza. Oggi il fattaccio … il probabile hackeraggio dello smartphone, la diffusione delle foto private della giornalista sportiva e il ritorno all’ipocrisia nuda e cruda della diffusione dei video di Tiziana Cantone.

TUTTE LE NOTIZIE SU
DILETTA LEOTTA

Leggi anche: