Televisione

Dove seguire la benedizione Urbi et Orbi del Papa?

Il Papa oggi pomeriggio impartirà una benedizione ''urbi et orbi'' straordinaria per l'emergenza Coronavirus. Ecco come seguirla.

La benedizione ”urbi et orbi” straordinaria di Papa Francesco di questa sera sarà trasmessa in diretta su Rai Uno a partire dalle 18:00.

Nei giorni bui dell’emergenza Coronavirus per molti italiani la fede rappresenta un’ancora di speranza per resistere alla paura e allo sconforto. Questo pomeriggio Papa Francesco terrà uno speciale momento di preghiera che culminerà con una benedizione ”urbi et orbi” straordinaria.

Benedizione del Papa in diretta su Rai Uno

A partire dalle 18:00 Rai Uno si collegherà in diretta con una Piazza San Pietro vuota dove il Papa celebrerà un momento di preghiera contro il Covid-19. Sarà possibile seguire l’evento in streaming su qualsiasi dispositivo attraverso la piattaforma RaiPlay mentre, naturalmente, alla celebrazione saranno ammesse solo le pochissime persone autorizzate.

Il programma di questa insolita celebrazione prevede la lettura del Vangelo, una meditazione da parte del Pontefice e, infine, l’eucarestia a cui seguirà la benedizione ”urbi et orbi”. La celebrazione, come nello stile di Papa Francesco, molto probabilmente sarà sobria ed essenziale e rappresenterà per i molti fedeli all’ascolto un momento di ristoro spirituale. Saranno presenti anche due simboli della spiritualità romana come il famoso crocifisso della chiesa di San Marcello al Corso e il Salus Popoli Romani, un’icona bizantina della Madonna a cui in passato i romani si appellavano contro le tragedie che colpivano la città.

Ricordiamo che in questa fase di chiusura delle chiese per l’emergenza Covid-19 la Rai sta trasmettendo ogni mattina in diretta la messa da Santa Marta che Francesco continua a celebrare seppure praticamente a porte chiuse.

Tag
Mostra tutto

Emanuele Terracciano

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.
Back to top button
Close
Close