Esplosione deposito fuochi d’artificio ad Avellino: 1 morto

Ancora ignote le cause della deflagrazione.

esplosione avellino

Una violenta esplosione ha completamente distrutto un deposito dove si confezionavano fuochi artificiali a Gesualdo, in provincia di Avellino. Un morto per ora il bilancio della deflagrazione.
Il boato fortissimo è stato avvertito in paese e anche nei centri vicini. Sul posto ambulanze, Vigili del Fuoco e Forze dell’Ordine.

Al momento nessuna informazione su altri eventuali feriti.
L’esplosione è avvenuta in una contrada rurale, ad alcuni chilometri dal centro abitato, in località Pastena. Il deposito, ricavato da un ex casa colonica, era gestito da una ditta individuale che opera nel settore dei fuochi d’artificio.

La zona, per consentire i soccorsi, è stata perimetrata.