Cronaca

Esplosione oleodotto in Messico: 21 morti e 70 feriti

Stavano rubando la benzina fuoriuscita da una falla nell’oleodotto, quando un’esplosione li ha colpiti senza lasciargli scampo. Almeno 21 le persone rimaste uccise e più di 70 quelle ferite. L’enorme incendio si è verificato in una piccola città nello stato di Hidalgo, a circa 100 km a nord di Città del Messico.

Centinaia di persone si erano radunate presso l’oleodotto dopo che era spuntata una falla, cercando di rubare la benzina che usciva con dei secchi.

Il governatore ha chiesto ai residenti di porre fine ai furti di carburante, osservando che “oltre a essere illegale, mette a rischio la vita”. “Quello che è successo oggi a Tlahuelilpan non dovrebbe essere ripetuto”, ha aggiunto.

Testimoni oculari hanno riferito che il carburante è cominciato a fuoriuscire dall’oleodotto intorno alle 17 locali, mentre lo scoppio è avvenuto due ore dopo.

Il ministero della Difesa ha comunicato che un reparto militare è stato dispiegato per rafforzare la sicurezza nella zona.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close