Francia fuori dall’Unione Europea? Berlusconi: “Europa verso la fine”

La possibile uscita della Francia dall'Unione Europea preoccupa Silvio Berlusconi: "L'Europa andrebbe verso la fine"

Berlusconi rischia di morire: le parole del medico

In molti lo danno per spacciato dal punto di vista politico, ma Silvio Berlusconi continua a non rinunciare al tentativo di ricrearsi uno spazio politico: “L’uscita della Gran Bretagna ha mutilato l’Unione Europea ed è stata per noi, ma credo anche per loro, una gran perdita. Se fosse orfana anche della Francia l’Europa andrebbe verso la fine, e questo sarebbe molto negativo”, così il leader di Forza Italia si è espresso in un’intervista a Vice News.

Frexit, Berlusconi europeista?

Non è mai stata fino in fondo chiara la posizione di Silvio Berlusconi nei confronti dell’Europa: infatti se da un lato non si è mai dichiarato apertamente antieuropeista, dall’altro continua a corteggiare la Lega Nord di Matteo Salvini che, invece, dell’antieuropeismo fa la sua bandiera. Le necessità politiche spingono Forza Italia a cercare disperatamente un accordo con Salvini, ma se questa ipotetica coalizione di centrodestra dovesse andare al governo come si potrebbero conciliare le posizioni della Lega con quelle di Berlusconi che traspaiono dalle dichiarazioni che vi abbiamo riportato?

Elezioni in Francia: le preoccupazioni per il voto

In realtà non è solo Berlusconi a temere per l’esito delle elezioni francesi: infatti, i recenti fatti di Parigi potrebbero non poco favorire Marine Le Pen che, per storia politica, è contraria all’Europa e che potrebbe spingere per una fuoriuscita della Francia dall’Unione Europea. Quanto accaduto con la Brexit ha aperto più di uno spiraglio per tutti i movimenti populisti ed antieuropeisti che in questi ultimi anni stanno guadagnando sempre più consenso nei vari Paesi del ”Vecchio Continente”.