Attualità

Gabriele Micalizzi ultime notizie: intervento agli occhi riuscito

Gabriele Micalizzi, il fotografo milanese di 34 anni ferito dalle schegge di un razzo in Siria, potrà rientrare in Italia fra qualche giorno. Lo ha riferito il collettivo di fotografi “CesuraLab”, aggiungendo che Micalizzi si “trova attualmente ricoverato nell’ospedale militare di Baghdad” e che “siamo felici di poter smentire le notizie circolate sulla perdita dell’occhio sinistro, l’intervento chirurgico è infatti andato bene”.

“In seguito ai recenti eventi riguardanti il nostro fotografo, co-fondatore, amico e fratello Gabriele Micalizzi in Siria – si legge nel post che Cesura ha pubblicato su Instagram -, vorremmo aggiornarvi sulle sue condizioni. Gabriele è attualmente nell’ospedale militare di Bagdad e viene curato dai medici per la lesione a occhi e braccia. Ieri abbiamo parlato con Gabriele al telefono e ha confermato che sta bene, è in grado di alzarsi in piedi e può vedere da entrambi gli occhi anche se in modo un po’ sfocato”.

Micalizzi, originario di Milano, aveva contribuito a fondare Cesura insieme al guru del fotogiornalismo Alex Majoli, in provincia di Piacenza. Non era nuovo ad esperienze di guerra. Da anni, infatti, era impegnato sui fronti più caldi del mondo, in particolare in Medio Oriente, come Libia, Egitto, nella Striscia di Gaza e, appunto, in Siria.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close