Giornata Mondiale del Teatro: Programmazione Rai Cultura

La Ra dedica tre serate alla scena napoletana, tre lunedì, dal 20 marzo al 3 aprile 2017

Giornata Mondiale del Teatro: Programmazione Rai Cultura
Vota questa notizia

Il 27 marzo è la giornata mondiale del teatro e Rai Cultura ha deciso di offrire al pubblico tre serate che parlano di teatro e di come esso si è evoluto in un luogo dove il teatro è nato, vive, cresce e tuttora si evolve, che è Napoli. Le tre serate saranno dal Teatro Nuovo, dal San Carlo e dal San Ferdinando. Per la 55° edizione della giornata mondiale del teatro Rai Cultura non si fa trovare impreparata e dedica tre prime serate ad una delle tradizioni più importanti ed in continua sperimentazione del nostro paese, la scena napoletana.

Programmazione lunedì 20 marzo 2017

Il ciclo si apre questa sera lunedì 20 marzo su Rai 5 alle 21:15 con il documentario in due parti “La nuova scena napoletana”, con la regia di Margherita Lamagna.  Si Tratta si un documentario che parla della scena teatrale dopo Eduardo De Filippo, dei luoghi e dei protagonisti del nuovo teatro partenopeo in un percorso che cavalca il passato ma che guarda al futuro, con una nuova ricerca di argomenti e linguaggi espressivi, in perpetuo movimento e sperimentazione.

Il documentario descrive il periodo di rinascita della scena teatrale dopo il terremoto del 1980 e dopo la scomparsa di Eduardo De Filippo nel 1984, racconta del Teatro Nuovo, nel cuore dei quartieri spagnoli, quale centro di continua ricerca teatrale. Poi si racconta dei teatri storici come il San Carlo e il San Ferdinando attraverso le testimonianze di Vincenzo Ambrosino, Adele Gallo, Igina Di Napoli, Melina Balsamo, Rosanna Purchia, Lucio mirra, Claudia Mirra, Mimmo Borrelli.

Programmazione lunedì 27 marzo 2017

Lunedì 27 marzo, proprio in occasione della giornata mondiale del teatro rai 5 propone uno dei più importanti lavori di Eduardo De Filippo “Sabato, domenica e lunedì” con la regia televisiva del premio oscar Paolo Sorrentino realizzata nel 2014 con gli interpreti Toni Servillo e Anna Bonaiuto.

Programmazione lunedì 3 aprile 2017

Il ciclo dedicato alla scena teatrale napoletana si conclude lunedì 3 aprile con un doppio appuntamento dedicato al teatro contemporaneo e alle contaminazioni ed evoluzioni che lo rendono assolutamente innovativo e lontano da racconti banali e le due rappresentazioni scelte sono  “Statue unite” di Eduardo Tartaglia, autore che unisce passato e presente con grande acume scenico, e “Chiove” con l’adattamento di Enrico Ianniello del testo “Plou” del catalano Pau Mirò, di cui Ianniello ha tradotto anche “Giocatori” (Jucature) sempre per il teatro.

Condividi
Sono Daniela Merola, giornalista, blogger, scrittrice e presentatrice eventi culturali, sono ufficio stampa di librincircolo.it e ricominciodailibri.it, sono socia della libreria iocisto. Sono appassionata di spettacolo, teatro e editoria, amo il calcio e il tennis. La comunicazione è la mia forza, mi piace mettermi alla prova con le presentazioni e la recitazione.