TecnologiaWeb

Gmail News: da ora allegati fino a 50MB

Una grande novità per tutti gli utenti Gmail: sarà possibile ricevere allegati fino a 50 Megabyte. Un punto debole di molti servizi di posta elettronica è quello legato alle dimensioni degli allegati, ma Google punta al progresso e sorvola questo ostacolo.

Fino a questo momento era possibile ricevere allegati fino a 25 Megabyte, caratteristica rimasta immutata per quanto concerne gli allegati in uscita. 25 Megabyte non possono, tuttavia, considerarsi pochi se paragonati a molti altri servizi di posta elettronica, che mettono a disposizione anche meno. Al contempo Google offre, in maniera del tutto gratuita, 15 Gigabyte di spazio di archiviazione, spazio che va però condiviso tra Google Drive, Google Foto e Gmail e che prima, però, risultava essere di 10 Gigabyte: un notevole incremento dunque.

Qualora lo spazio di archiviazione dovesse rivelarsi troppo ristretto, Google continuerebbe a mettere a disposizione degli utenti interessati diversi piani di abbonamento mirati, appunto, all’estensione dello spazio di archiviazione.
I piani di abbonamento messi a disposizione da Google possono variare da 100 GB a 1,99 euro 1 TB a 9,99 euro, oppure 10 TB a 99,90 euro, o ancora 20 TB al costo di 199,99 euro e 30 TB pagando 299,99 euro. Ma facilitare il ricevimento di grandi allegati e l’archiviazione degli stessi, non  è l’unico scopo di Google tra i cui obiettivi notevoli, programmati per Gmail, prevede anche un futuro più sicuro, puntando ad un’efficace, tanto quanto rassicurante, crittografia end-to-end, per custodire al meglio le email degli utentiUn progetto difficile quest’ultimo, ma le capacità di Google possono tutto, non smetterà mai di sorprenderci con nuove ed efficaci innovazioni.

Resta aggiornato - Segui Newsly.it

Marilisa Di Crosta

Un diploma di Perito per il Turismo e due grandi passioni che coinvolgono al massimo la mia vita e le danno un senso: la musica, che coltivo come hobby, e la scrittura, che spero diventi la mia professione.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close