Gomorra 2 La serie: distrutta una villa per le riprese

Ogni giorno arrivano numerose le notizie della serie italiana più attesa del momento. Gomorra 2 verrà trasmessa il 10 maggio su Sky Atlantic e da poche ore è giunta una notizia che ha dell’incredibile. Un imprenditore campano, precisamente vive a Pozzuoli, proprietario di una villa di campagna a Licola, ha fatto una querela contro la produzione e i registi del cast di Gomorra. Dopo due anni dalle riprese arriva la denuncia.

“Per girare alcune scene di Gomorra hanno distrutto la mia villetta”. Sembrerebbe che nella seconda stagione, uno degli episodi più importanti di Gomorra, è stato girato nella zona mare della località di Licola e alcune riprese sono state girate in questa villetta, casa che avrebbe riportato danni di oltre 10 mila euro, come sostiene l’imprenditore. “Tutto è iniziato il 2 giugno 2015. Nella mia casa arrivano gli attori e una ottantina di persone tra operatori e tecnici. Dopo le riprese hanno trasformato la mia casa in un porcile e persino nella stanza di mia figlia abbiamo trovato un cumulo di rifiuti.”

Presumibilmente i danni dovrebbero essere ripagati ma forse le serie tv non andrebbero girate in interni di ville private.

LEGGI ANCHE:

Laureanda in Letterature Moderne Comparate per il Corso di Laurea in Filologia Moderna, ho diversi anni di esperienza presso testate giornalistiche online, blog culturali e magazine. Mi occupo di serie tv, cinema, letteratura e credo che la cultura l’unica strada che ci può rendere migliori. Ho scelto la scrittura come forma d’arte per cambiare il mondo