Televisione

Il Cantante Mascherato: il resoconto della prima puntata

Lo show musicale "Il cantante mascherato" è l'adattamento italiano della versione statunitense e tedesca del talent show canoro "The Masked Singer"

È andata in onda questa sera venerdì 10 gennaio su Rai 1 la prima puntata de Il cantante mascherato, condotto da Milly Carlucci. Il programma, che consta di quattro puntate, è l’adattamento italiano della versione statunitense e tedesca del talent show canoro The Masked Singer, ispirato a sua volta a King of Masked Singer, sudcoreano della MBC.

Il cast della kermesse musicale è composto da otto personaggi famosi provenienti dai settori più disparati, i quali sono chiamati a esibirsi anonimamente con un costume adatto in una competizione canora, com’è da copione in ogni episodio. Il più votato passa alla puntata successiva, mentre chi arriva per ultimo, naturalmente, viene eliminato alla fine della puntata e costretto a togliersi la maschera.

Una puntata in cui non sono mancati gli applausi e si è conclusa con la sfida finale tra il Mastino Napoletano e l’Unicorno, per accreditarsi l’ultimo posto valido come pass per la prossima puntata. In un match serratissimo ha avuto la meglio il primo a discapito della magica creatura, eliminata. Dietro l’unicorno si celava la fenomenale Orietta Berti.

Nell’abbandonare il programma non ha nascosto la propria amarezza Orietta Berti: “Avrei voluto continuare, avevo così tante canzoni da cantare, ma sono stata contenta”.

 

Il Cantante Mascherato: i giudici

Ogni esibizione viene valuta da cinque giudici d’eccezione. Per questa prima edizione sono stati scelti i seguenti giudici: Francesco Facchinetti, Flavio Insinna, Patty Pravo, Ilenia Pastorelli e Guillermo Mariotto.

Il Cantante Mascherato: i costumi scelti

Sono questi i costumi scelti per i concorrenti nell’edizione italiana de Il Cantante Mascherato:

  1. l’Unicorno;
  2. l’Angelo;
  3. il Mastino Napoletano;
  4. il Coniglio;
  5. il Leone;
  6. il Pavone;
  7. il Mostro;
  8. il Barboncino.

il_cantante_mascherato

Il Cantante Mascherato: la sigla del programma

La sigla scelta per lo show musicale è la hit Who are you, pubblicato dai The Who nell’omonimo albume del ’78.

Il Cantante Mascherato: come si vota

Una giuria fissa è chiamata a votare assieme al pubblico da casa. I giudici sono chiamati inizialmente a valutare le singole esibizioni dei concorrenti in gara e, in un secondo momento, smascherarli e scoprire chi si cela dietro ciascun travestimento. Quanto al pubblico da casa, invece, è chiamato a pronunciarsi mediante televoto.

Il Cantante Mascherato: i concorrenti e le performance

Il Pavone: ha cantato la canzone Mi vendo di Renato Zero. Prima dell’esibizione ha lasciato qualche indizio: “Il pavone cerca solo di essere splendente. Sono l’esatto opposto della macchina che indosso, per una volta potrò avere il mondo ai miei piedi, grazie a questa maschera ho finalmente la mia grande occasione”. Non sono mancati gli applausi per l’esibizione. Interpellata dalla Carlucci, Patty Pravo pensa ha affermato: “Credo che possa essere Serena Autieri”. Gli altri giudici invece credono che sia Ivan Cattaneo, Rossella Brescia oppure Eather Parisi.

Il Coniglio: ha cantato Meraviglioso interpretato dai Negramaro. Una frase ad effetto ha colto il pubblico di sorpresa prima della prova: “Ho guardato l’amore e ho detto cavolo, questa è la strada”. Affermazione che incarna lo spirito da rocker del coniglio, in cui non è mancata la carica energica accompagnata da una voce roca e maschile. A fine esibizione lo stylist Guillermo Mariotto ha dichiarato: “Il coniglio è stato coerente, ha parlato d’amore e ha cantato con tutta l’anima, ed è anche sexy”. Invece Insinna ha cercato di saperne di più. Secondo Patty Pravo, invece, si tratta di Salvo Sottile, mentre Facchinetti ritiene che sia Materazzi. Una gaffe simpatica ha caratterizzato Ilenia Pastorelli: “Beh secondo me è Pupo”. In realtà il cantante è impegnato in un’altra trasmissione. Resasi conto della gaffe ha ironizzato su: “Ma no è troppo alto”.

Il Mostro: si è esibito col pezzo degli AC/DC You Shook Me All Night Long. “Non abbiate paura di me, perché non è tutto come sembra” sono state le prime parole pronunciate dal Mostro il quale, nella clip di presentazione, ha raccontato le sue esperienze. Ha inscenato un’esibizione rock molto gradita da pubblico e giuria. L’attrice reputa che sotto i panni del mostro si celi nuovamente Pupo, mentre Insinna e Guillermo Mariotto parlando della “grande esperienza dell’artista” pensano che sia Fausto Leali. Facchinetti la butta là: “Penso che sia mio padre Roby Facchinetti“.

L’Unicorno: ha cantato La luna bussò di Loredana Bertè. Ha esordito con una frase ad effetto, quale: “La mia guida è il sentimento, sono semplice e ingenua come l’unicorno, mi piace sorprendermi come una bambina, sono molto solitaria. Ho bisogno di ascoltare e credere”. Patty Pravo pensa che sia Cristina D’Avena, mentre lo stylist Mariotto accredita Fiordaliso. Insinna “rilancia” con Orietta Berti e Ilenia Pastorelli controbatte con Alessandra Amoroso. Piuttosto Facchinetti, ricordando le figlie che adorano l’unicorno, allude a Martina Stella.

Veronica Mandalà

Palermitana di nascita, sono laureata in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo all'Università "La Sapienza" di Roma. Appassionata scrutatrice della realtà in tutte le sue sfumature, mi occupo di attualità, politica, sport e altro.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close