Cronaca

Incendio Cogoleto (Genova): case evacuate e scuole chiuse

Un vasto incendio sta devastando in queste ore le alture di Cogoleto, nel ponente di Genova. Decine di famiglie sono state sfollate, mentre l’A10 Genova –  Ventimiglia è stata chiusa in entrambe le direzioni, nel tratto di Varazze, salvo poi essere riaperta in direzione Savona. Il rogo è stato alimentato dal forte vento che ha raggiunto anche i 100 km orari. Sul posto stanno intervenendo 60 vigili del fuoco, provenienti da Genova, La Spezia, Massa Carrara, Piacenza, e 30 volontari. Il vicesindaco di Cogoleto, Marina Costa, ha raccontato che “è stata una notte durissima. Per fortuna adesso stanno intervenendo i mezzi aerei e la situazione è meno grave. Il rogo è partito dalla parte alta ed è arrivato fino al mare. Ci sono più focolai”.

Incendio Genova: “Temo sia stato doloso”

Gli sfollati sono tornati nelle loro abitazioni, tranne due famiglie che hanno avuto la casa “profondamente danneggiata”. Lo dice il governatore Giovanni Toti, precisando: Temo che l’incendio sia stato doloso“.

“Parlare della stima dei danni, in questo momento, non è possibile, ma i danni
sono ingenti sia al patrimonio boschivo che ai beni comunali”. Ad affermarlo, l’assessore regionale alla protezione civile, Giacomo Giampedrone. “Per quanto riguarda gli sfollati stiamo cercando la sistemazione per due
famiglie che hanno avuto le case danneggiate”. “Dopo le mareggiate, le fiamme”, dice con amarezza l’assessore. “Speriamo che nel ruolo commissariale per i danni del maltempo dell’ottobre scorso, che sta
ricoprendo il governatore Toti, possa rientrare anche questa situazione. Servono interventi urgenti”.

Sono 257 le utenze Enel scollegate nella zona colpita dall’incendio ed è in corso l’attivazione di una nuova cabina per sopperire al disservizio. Il traffico ferroviario in Liguria risulta regolare.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close