Cronaca

Incidente Napoli: drogato abbandona amico morto in strada

I carabinieri di Cercola (Napoli) hanno arrestato un 19enne di Ponticelli già noto alle forze dell’ordine. Il ragazzo, senza patente, era alla guida di uno scooter sottoposto a fermo amministrativo perché privo di assicurazione. In sella con lui un amico, morto dopo lo scontro con un’auto, sul corso Riccardi.

I due ragazzi in motorino, all’incrocio con via Luca Giordano, hanno impattato contro la Panda di un pensionato 62enne. L’urto ha causato la morte sul colpo del passeggero, il 22enne Demar Scognamiglio, proprietario del mezzo, anche lui di Ponticelli e già noto alle forze di Polizia.

Il diciannovenne alla guida del mezzo era in stato di alterazione dovuta ad assunzione di cocaina e cannabinoidi. Giunto all’ospedale Villa Betania per curare le ferite riportate durante lo scontro è stato arrestato e condotto nel carcere di Poggioreale.

L’accusa per il ragazzo di Ponticelli e il conducente dell’auto è di omissione di soccorso, visto che, entrambi, dopo l’impatto, si sono allontanati senza prestare soccorso al ragazzo deceduto.

Il corpo del 22enne è stato portato all’Istituto di medicina legale dell’ospedale Secondo Policlinico a Napoli per l’autopsia.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close