Attualità

Joaquin Navarro Valls è Morto: fu la voce di Papa Giovanni Paolo II

È morto Joaquín Navarro Valls. Alla veneranda età di 80 anni, se ne va lo storico portavoce di Papa Giovanni Paolo II, il quale per ben 22 anni è stato al servizio dello stesso, annunciando i momenti, le storie e le vicende che hanno segnato il pontificato di Wojtyla. La notizia è iniziata a circolare da meno di un’ora ma sta già facendo il giro del mondo, poiché è difficile dimenticare il brillante lavoro che ha compiuto questo indimenticabile e instancabile uomo, al servizio di un papa.

Joaquín Navarro Valls: un medico-giornalista al servizio di un papa

Joaquín Navarro Valls nasce a Cartagena (Spagna), si laurea dapprima in medicina prendendo un dottorato in psichiatria all’ Università di Granada, poi nel 1968 si laurea in giornalismo, non consapevole di cosa gli sarebbe successo più vanti negli anni. Infatti proprio nel dicembre del 1984 fu chiamato da Papa Giovanni Paolo II a dirigere la sala stampa della Santa Sede. In effetti Wojtyla ebbe una grande intuizione nel chiamare Valls poiché per tutto il pontificato di GPII, fu al suo fianco divenendo il suo più stretto collaboratore.

La figura di Navarro Valls infatti ha avuto un grande e forte impatto su tutta la stampa mondiale ma anche sulle persone che si vedevano rassicurate nel sentire la voce di Valls anche e soprattutto quando per Wojtyla iniziarono i problemi di salute legati alla malattia. Valls inoltre era anche professore di comunicazione presso la Pontificia Facoltà Teologica della Santa Croce a Roma, ed era poliglotta, membro dell’Opus Dei, e non a caso come il suo “grande amico” Wojtyla, era anche un grande appassionato di sport.

Joaquín Navarro Valls: un esempio per tutti i vaticanisti

Molti giornalisti e futuri vaticanisti hanno preso sicuramente come esempio, la figura di Navarro Valls, soprattutto per quanto riguarda il modo di riportare le notizie. Messaggi di cordoglio sono e stanno arrivando dalla stampa internazionale ed anche l’attuale direttore della sala stampa Greg Burke ha pubblicato un tweet nel quale così si esprime: “Joaquin Navarro. Rip. La grazia sotto pressione”. Un secondo tweet è stato pubblicato sempre da Burke poco dopo, nel quale dichiara: “Joaquin Navarro. 1936-2017. Continua a sorridere”, il sorriso, quel sorriso che è impresso nel volto di Valls, mentre in una foto, gioisce con Giovanni Paolo II. Di certo, Navarro Valls, rimarrà per sempre, la voce di Giovanni Paolo II ed un esempio per tutti i vaticanisti.

Tag

Giovanni Azzara

Studente in Teologia, appassionato di tutto ciò che riguarda la storia, in particolare quella della Chiesa e anche di giornalismo. Sognatore e visionario, speaker radiofonico e amante dell'arte in generale. Il mio sogno ? Diventare vaticanista! Twitter: @Azzarag91
Back to top button
Close
Close