Web

Leghe Fantagazzetta, il sito di Fantacalcio più seguito del web

Come creare e gestire una Lega su Fantagazzetta, il sito per il Fantacalcio più usato e seguito sul web dai fantallenatori.

Inutile negare quanto la piattaforma di Fantagazzetta rappresenti ormai il principale portale dedicato al Fantacalcio. Quando è trascorso poco tempo dalla fine del campionato, sono in tantissimi già proiettati sulla prossima stagione, sulla prossima lega e sulle prossime aste in vista di una nuova annata di Fantacalcio. Il modo migliore per giocare, ormai è noto, è quello delle Leghe di Fantagazzetta che sono oramai entrate nel quotidiano di tantissimi fantallenatori che non sanno più vivere senza consultare costantemente sito e app.

Come funziona Fantagazzetta?

Sono lontani i tempi dei calcoli a mano interminabili basandosi sui voti di un giornale cartaceo, al giorno d’oggi verrebbe quasi da dire che le leghe su Fantagazzetta rappresentino la miglior soluzione nel panorama del Fantacalcio. Senza disquisire oltre, sarebbe alquanto difficile provare a dimostrare che esistono sistemi di gestione del fantacalcio migliori rispetto a quelli gestiti dalle redazioni di Fantagazzetta. Dalle probabili formazioni in costante aggiornamento, ai live e all’app dedicata: l’intero mondo Fantagazzetta è semplicemente avanti anni luce rispetto agli altri sistemi che non sono in grado di garantire al giocatore un’esperienza così completa.

Il Fantacalcio di Fantagazzetta, oltre ad essere uno dei più seguiti, è anche tra quelli più cercati del web. Il sistema infatti, seppur semplicissimo, prevede alcuni meccanismi non proprio automatici, anzi. Si tratta di un sistema dall’interfaccia semplice ma, di base, assolutamente complicato (non fosse altro che per le variabili in gioco). A questa complessità sopperiscono però le guide: come creare una lega, come gestire i partecipanti, come gestire punti e bonus, come gestire il fantamercato sicuramente le più lette in assoluto. Cerchiamo adesso di capire insieme come creare e gestire una lega su Fantagazzetta e iniziare a giocare.

Leghe Fantagazzetta, la creazione della lega e le guide per la gestione

La base del gioco è tutta nella creazione di una lega e il processo, su Fantagazzetta, è assolutamente semplice. Basta collegarsi a Leghe Fantagazzetta, loggarsi e seguire la procedura guidata per la creazione di una Lega. A quel punto toccherà invitare i partecipanti e iniziare a gestire il mercato. Aspetto fondamentale è quello delle impostazioni su punteggi, bonus/malus, regole. Superato questo “scoglio”, la strada è in netta discesa.

Provando un attimo a ricapitolare, per creare una lega su Fantagazzetta è necessario:

  1. collegarsi al portale Leghe.Fantagazzetta.it
  2. Cliccare su crea lega e solo dopo loggarsi (nel caso in cui non siate iscritti occorrerà iscriversi)
  3. Scegliere il tipo di lega
  4. Inserire i propri dati

Se proprio non riuscite a gestire le leghe (è possibile crearne o partecipare a più di una lega) potrete contare su un insieme di guide costantemente aggiornate su ciascuno degli aspetti e su ciascuna delle regole di lega. Le guide di gestione delle Leghe di Fantagazzetta prevedono più di una sezione e in particolare:

  1. Guida alla creazione di una Lega
  2. Gestione della Lega
  3. Inviti ad una Lega
  4. Gestione dei partecipanti delle Leghe
  5. Gestione del calciomercato di Lega
  6. Gestione delle competizioni
  7. Applicazioni e Formazioni

leghe-fantagazzetta

Leghe Fantagazzetta, un portale web completo per gli amanti del Fantacalcio

Come se non bastasse il portale, già complesso di suo, si completa con una serie di utilissime sezioni dedicate al mondo del calcio (e dei suoi appassionati):

  1. Le news di calcio e calciomercato
  2. I redazionali e gli approfondimenti
  3. Le scommesse
  4. Le rubriche

Il tutto si completa, ovviamente, con la sezione dedicata alle pagelle del fantacalcio: inutile sottolineare (lo abbiamo già fatto) che i voti rilasciati dalle redazioni Fantagazzetta (elaborati ovviamente per le Leghe) sono tra i più seguiti e i più ambiti (insieme a quelli della Gazzetta dello Sport).

 

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close