Attualità

Nave ONG Lifeline, probabile sbarco a Malta

La Nave ONG Lifeline, con il suo carico da oltre 200 migranti, attende ancora di sapere in quale porto attraccherà dopo i no di Olanda, Germania e Italia. Il capitano della nave aveva pensato alla Francia, ma anche quest’ultima sembra aver optato per un mezzo, quasi, no deciso.

Infatti Parigi invoca “una soluzione europea” per la Lifeline, bloccata in mare da giorni, con un potenziale “sbarco nel porto di Malta“. Ad annunciarlo è il portavoce del governo francese, Benjamin Griveaux, durante un’intervista alla radio francese Rtl.

Malta, dal canto suo, tramite il portavoce del governo, fa sapere di non aver preso una decisione circa la possibilità accogliere la nave Lifeline. A riportare la notizia è Malta Today, quotidiano nazionale, subito dopo le parole del portavoce francese che ha auspicato ad un possibile sbarco sull’isola della nave.

Lo stesso quotidiano maltese, inoltre, riferisce di possibili colloqui in corso fra il presidente francese, Emmanuel Macron, e il premier maltese, Joseph Muscat.

Tag

Davide D'Aiuto

Laureato in Scienze dell'Informazione editoriale, pubblica e sociale, amo scrivere più di qualunque altra cosa al mondo. Il giornalismo è la mia vita. Quando non scrivo viaggio e scatto fotografie perché adoro scoprire il mondo e leggerlo come un libro.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close