Meningite a Napoli, presunto caso al Liceo Mercalli

Presunto caso di meningite a Napoli: ricoverato un ragazzo di 16-anni. Lunedì il liceo Mercalli, che il ragazzo frequentava, resterà chiuso

ospedale-cotugno-napoli-meningite

16-enne ricoverato a Napoli per un presunto caso di meningite. Il ragazzo, al terzo anno al Liceo Mercalli di Napoli, è stato ricoverato all’Ospedale Cotugno per meningite. Secondo quanto riferito da Il Mattino, già ieri sarebbe stata inviata una mail a docenti, personale e genitori della sede centrale del Liceo per segnalare la chiusura del liceo prevista per lunedì.

Al momento c’è però grande riserbo: si parla infatti di presunto caso di meningite anche nella comunicazione ufficiale diramata dall’istituto secondo cui per lunedì 12 giugno si prevede la sospensione delle lezioni per consentire l’espletamento di tutte le misure di profillassi previste dal protocollo sanitario.

La conferma del caso di meningite e del ricovero del ragazzo arriva però anche dalla vicepreside del Liceo Mercalli che, comunque, invita tutti ad evitare allarmismi. Tra i dirigenti del liceo e l’ASL ci sarebbero continui contatti anche perché ora sarà l’azienda sanitaria a dare indicazioni sulle misure da adottare.

Meningite, in Campania vaccino gratuito per i minorenni

La Regione Campania, già da tempo, concede il vaccino gratuito per la meningite ai minorenni. La decisione dopo l’ondata di casi dei mesi scorsi (che comunque resta in linrea con il numero dei casi rilevati su scala nazionale e, soprattutto, con quanto rilevato negli anni scorsi).

Napoletano di nascita e cilentano d’adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter