Milan-Bologna: la partita che vale l’Europa League

I rossoneri alle prese con la loro finale per raggiungere l'Europa: questo pomeriggio si disputerà a San Siro Milan-Bologna

Gianluigi Donnarumma, Oggi 18 Anni: Biografia, Wiki e Carriera 1

Fino a 5/6 anni fa queste ultime due partite sarebbero probabilmente state importanti per conquistare lo scudetto o un posto in Champions League. Milan-Bologna sarà, come ha detto mister Montella, una finale. Nell’attuale stagione infatti queste ultime due partite in casa Milan, questa di oggi in particolare, significano solo una cosa: la conquista del 6° posto e l’accesso ai preliminari di Europa League.

Certo, c’è sicuramente uno strano retrogusto amaro se si compara questo campionato a quelli del passato, ma se si pensa agli ultimi due anni i tifosi rossoneri in questa Europa League forse ormai ci sperano e anche tanto. Bando alla tournée in Cina o negli States, è il momento di tornare in Europa anche se in una posizione un po’ meno privilegiata e pur passando per la finestra e non per il portone principale. Appuntamento quindi oggi a San Siro per Milan-Bologna, per la “finale” dei rossoneri verso l’Europa, una vittoria significherebbe sesto posto matematico e qualificazione ai preliminari di Europa League, con buona pace della Fiorentina, sconfitta ieri a Napoli per 4 a 1, e dell’altra squadra milanese.

Milan-Bologna: la via per l’Europa

Oggi ore 15:00 a San Siro il Milan ospita il Bologna. Una vittoria sarebbe essenziale, vorrebbe dire qualificazione matematica in Europa League, considerando la sconfitta della Fiorentina di ieri sera contro il Napoli. Il Milan non può sbagliare, ha in mano il match point di questa stranissima corsa all’Europa, in cui è persino sembrato ad un certo punto che tutte le pretendenti giocassero a perdere. Ed è proprio con il Bologna, rivale storicamente non semplice, che i rossoneri dovranno conquistarsi il sesto posto matematico e la tanto agognata qualificazione. Se ciò non dovesse succedere tutto sarà posticipato all’ultima giornata di campionato, con tutti i rischi annessi. L’ultima partita si giocherà fuori casa, contro il Cagliari, ma i tifosi tutti si augurano di poter festeggiare (anche se forse un po’ a metà) questa sudatissima qualificazione Europea già oggi alla Scala del Calcio.

Come arrivano Milan e Bologna al match di oggi

Il Milan, con Suso squalificato, probabilmente opterà per il 3-5-2, con Deulofeu largo a destra a centrocampo e Vangioni sulla corsia opposta. In attacco Montella sceglie ancora Gianluca Lapadula e accanto a lui Carlos Bacca, in mezzo torna titolare il capitano Riccardo Montolivo. Il Bologna invece sceglierà il 4-3-3. Pochi i dubbi per l’ex ct della Nazionale italiana, Roberto Donadoni. In attacco confermato Mattia Destro, schierato al centro, con Verdi e Di Francesco esterni.

Video Gol Milan-Fiorentina 2-1: Highlights, Sintesi e Tabellino

Le probabili formazioni di Milan-Bologna

Milan (3-5-2): Donnarumma; Zapata, Paletta, Romagnoli; Deulofeu, Pasalic, Montolivo, Bertolacci, Vangioni; Lapadula, Bacca. Allenatore: Vincenzo Montella.

Bologna (4-3-3): Mirante; Torosidis, Gastaldello, Helander, Mbaye; Donsah, Pulgar, Taider; Verdi, Destro, Di Francesco. Allenatore: Roberto Donadoni.

Dottoressa in Giurisprudenza con specializzazione in diritto penale, Avvocato praticante e (ormai) ex pallavolista.
Sto ancora studiando per realizzare il mio sogno di diventare un Magistrato,ma la grande passione della mia vita è sempre stata il calcio,l’unico vero amore il mio Milan. Cresciuta a pane volley e partite di pallone,sono passata dal divertire i miei amici con i miei commenti calcistici sui social a scrivere per davvero di calcio e volley, e non c’è niente di più gratificante che scrivere di ciò che ami!