Morto Miguel Ferrer, attore di NCIS: aveva 61 anni

Morto Miguel Ferrer, attore di NCIS: aveva 61 anni

Un lutto ha colpito tutti gli appassionati della serie televisiva (trasmessa in Italia da Rai 2) NCIS, è difatti morto a 61 anni Miguel Ferrer, attore che interpretava nella serie televisiva, uno dei personaggi più amati: Owen Granger.

A porre fine alla vita di Miguel Ferrer è stato un maledetto cancro alla gola, ma nonostante la sua malattia Ferrer ha continuato a lavorare sino alla fine, per aiutarlo in ciò gli autori della serie NCIS, avevano deciso di far ammalare pure il personaggio da lui interpretato per l’appunto Owen Granger.

Miguel Ferrer era il cugino di George Clooney, il quale appena ha saputo la terribile notizia ha dichiarato: “Ti vogliamo bene Miguel e te ne vorremo sempre”, il famoso divo di Hollywood, il quale era davvero molto legato al cugino ha anche aggiunto: “Ha reso il mondo più luminoso e divertente”Miguel Ferrer è noto anche per aver interpretato il cattivo in Twin Peaks e per aver recitato in Robocop del 1987.

 

Sognatore per antonomasia, ritiene che la verità vada ricercata e non creduta per sentito dire. Appassionato di testi antichi i quali ritiene vadano letti per ciò che raccontano, senza volerne alterare il significato, con figure retoriche inesistenti, per veicolare una verità che non esiste.
Poeta spesso malinconico.
Ama definirsi “Destista”