Cronaca

Cronaca Pescara: medico prescriveva metadone abusivamente, trovate 523 ricette

Il chirurgo e prescriveva il metadone per finalità terapeutiche

Complessivamente 523 prescrizioni: questo il numero di ricette mediche che un medico, convenzionato con l’Asl di Pescara, ha prescritto per finalità terapeutica. La ricetta riportava “metadone”. Secondo le prime dichiarazioni il dottore, un chirurgo di medicina generale, avrebbe prescritto la sostanza truffando anche l’Asl.

In assenza di terapia, la sostanza non può essere disposta e porterebbe l’Asl a dispensare il medicinale gratuitamente. L’esborso ingiustificato è pari a 2500 euro. Le indagini erano state avvisate dai carabinieri del Nas di Pescara.

Contestato anche l’abuso d’ufficio.

Le forze dell’ordine, infatti, avevano trovato un riscontro esagerato di ricette a soggetti con precedenti per tossicodipendenza. Proprio per questi motivi, i carabinieri del Nas di Pescara hanno dato esecuzione all’ordinanza di misura cautelare d’interdizioni temporanea dello svolgimento della professione nei confronti del medico. Il tutto è avvenuto durante la giornata di venerdì 4 novembre.

Il dottore, inoltre, oltre ad essere accusato di truffa aggravata continuata nei confronti dell’azienda sanitaria pescarese, è stato contestato anche per abuso d’ufficio: il medico pretendeva 10 euro per la compilazione di ogni ricetta.

Leggi anche—>Cronaca Napoli: donna trovata morta imbavagliata nella sua abitazione

Tag

Anna Porcari

Ho 26 anni, studio all'Università e scrivere è la mia passione più grande."Chi di voi vorrà fare il giornalista, si ricordi di scegliere il proprio padrone: il lettore". (Indro Montanelli)
Back to top button
Close
Close