Quale Musica Ascoltare per ridurre l’Ansia

Quale Musica Ascoltare per ridurre l'Ansia

Che la musica sia un toccasana piacevole e terapeutico già è ben noto a tutti, ma non tutti probabilmente sono a conoscenza che esistono dei tipi di suoni o di frequenze sonore specifiche che favoriscono il benessere del sistema nervoso e della ghiandola pineale, un’importantissima ghiandola di cui siamo dotati come esseri umani e che presiede alla regolazione di molte funzioni vitali. Certe combinazioni di suoni, ad esempio le cosiddette “frequenze solfeggio”, hanno un impatto positivo su importanti patologie come Alzheimer, stress, pressione alta e molte altre.

MUSICA PER IL BENESSERE PSICOFISICO: QUALE ASCOLTARE

Studi molto antichi tra cui la Cimatica, che studia come il suono influenza la composizione della materia creando forme geometrice armoniose, svelano che l’essere umano è un sistema che riceve e trasmette onde elettromagnetiche, e queste a determinate frequenze danno determinati tipi di effetti diversi. Esistono frequenze per ridurre l’ansia e I sensi di colpa, per riprogrammare il DNA, per riarmonizzare i rapporti con gli altri e via dicendo. Interessante sapere che la musica di Mozart, per esempio, o I cati sacri gregoriani sono composti da questi tipi di combinazioni armoniose che creano un senso di benessere e di pace. Scegliamo bene quindi quale musica ascoltare: se è quella giusta può quindi aiutarci anche molto di più di quanto pensiamo possibile.

LEGGI ANCHE

Diplomata in sociopsicopedagogia con formazione da Educatrice. Appassionata di Musica, Teatro, Cinema, Televisione e tutte le forme d’ arte. Amo la scrittura e la lettura di qualsiasi notizia.