Cronaca

Rimini, 13enne incinta abbandonata dal 38enne che frequentava

L’uomo avrebbe avuto rapporti sessuali con lei e poi l’avrebbe abbandonata alla notizia della gravidanza

L’ha lasciata a 13 anni, dopo aver scoperto della gravidanza. È quello che è accaduto a Rimini, dove un 38enne ora è indagato dalla Procura della Repubblica di Rimini per violenza sessuale. Il capo d’accusa è sorto dopo le recenti scoperte: il 38enne, residente a Rimini, avrebbe avuto una breve relazione di comune accordo con la ragazzina. Dopodiché, alla scoperta della gravidanza, l’uomo avrebbe interrotto la relazione. La vicenda è stata scoperta solo lo scorso agosto, quando durante una visita in ospedale, i dottori della Asl hanno comunicato ai parenti la gravidanza. Sotto stesso consiglio medico, è stata fatta una segnalazione alla Procura.

La madre era a conoscenza della relazione.

Tuttavia, dopo aver interrogato in Procura alcuni parenti della 13enne, mentre confermavano la relazione tra la ragazzina e il 38enne, si è scoperto un altro dato scioccante. L’uomo, difatti, era stato spesso visto nell’abitazione della ragazza, anche in presenza della madre della piccola.

Dunque, anche la genitrice della bambina sapeva della relazione. Inoltre, non avendo segnalato subito l’uomo, la madre potrebbe essere denunciata per concorso in violenza sessuale. L’uomo è ora indagato per violenza sessuale, sebbene ai magistrati avrebbe raccontato che i rapporti con la bambina erano tutti consensuali. L’indagine è coordinata dal pm Davide Ercolani.

Tag

Anna Porcari

Ho 26 anni, studio all'Università e scrivere è la mia passione più grande."Chi di voi vorrà fare il giornalista, si ricordi di scegliere il proprio padrone: il lettore". (Indro Montanelli)
Back to top button
Close
Close