Scontro Nave Militare Usa-Nave Merci in Giappone: marinai dispersi

Una collisione importante in mare, tra la USS Fitzgerald e una nave mercantile filippina è avvenuta questa notte al largo delle coste del Giappone. Al momento si contano sette marinai dispersi, mentre diversi sono i comparti allagati per il cacciatorpediniere.

L’incidente che ha coinvolto il cacciatorpediniere statunitense USS Fitzgerald e la nave mercantile ACX Crystal si è verificato questa notte alle 2:30 locali; proprio mentre l’unità navale americana operava a circa 104 chilometri a sud-ovest di Yokosuka, città nipponica sede della Settima Flotta statunitense.

Il portavoce della Guardia Costiera giapponese ha così riferito “Abbiamo ricevuto una telefonata dal cargo alle 2:25″. Ha poi aggiunto che l’incidente sia avvenuto a 12 miglia nautiche dalla penisola di Izu. Sul posto proprio la guardia costiera, per i primi soccorsi ha inviato cinque barche, due aerei e una squadra.

I dettagli sui feriti e i dispersi  

La notizia dei 7 marinai dispersi è stata diffusa dall’emittente nipponica NHK, che ha pubblicato sul proprio portale online nuove informazioni sull’accaduto. Secondo quanto riferito invece dalla Marina degli Stati Uniti, i feriti sono due: un marinaio e il comandante dell’USS Fitzgerald. Evacuati dalla nave con una squadra dell’elisoccorso si presuppone che i due uomini possano aver riportato lesioni tali da richiedere tempestive cure d’emergenza.

Le dinamiche della collisione

Sul luogo sono stati inviati in dettaglio il cacciatorpediniere USS Dewey, due rimorchiatori della Marina degli Stati Uniti e personale medico specializzato. Il lato di dritta del cacciatorpediniere coinvolto, come mostrano alcune immagini riprese e trasmesse dal canale  NHK è stato notevolmente danneggiato. Conferma ribadita anche dalla flotta del Pacifico: “L’USS Fitzgerald è stata danneggiato sul lato di dritta sopra e sotto la linea di galleggiamento. Lavora ancora con il suo motore ma la sua propulsione è limitata“. Con un’imponente stazza di 9.000 tonnellate a pieno carico e i suoi 154 metri di lunghezza, il cacciatorpediniere USA è stato varato nel 1994; dipende dalla base di Yokosuka, a sud delle città di Yokohama e Tokyo e opera nel Pacifico e Mar del Giappone.

L’ACX Crystal è invece una nave portacontainer lunga 222 metri, in rotta verso Tokyo al momento dell’incidente. La guardia costiera nipponica ha infatti captato il mayday del mercantile filippino alle 2:30 del mattino con l’annuncio dell’avvenuta collisione. Sull’accaduto è stata ufficialmente aperta un’Inchiesta, volta ad evidenziare eventuali colpe e responsabilità.

Condividi
Laureata in Belle Arti, Dipartimento di Arti Visive ha scelto di fare della Decorazione Artistica, in ogni forma la sua vita. Pugliese di nascita, spezzina d’adozione ha sempre un nuovo libro con sé; ama i viaggi, la fotografia, il buon cibo e predilige i film storici. Freelance Editor per Newsly.it e NailsArt.it scrive per dare voce alle idee, per lasciare che si concretizzino e possano dare nuova forma e sostanza al mondo che la circonda.