Sospetto caso di meningite ad Avellino: 13enne ricoverato al Moscati

Avviata la profilassi per tutti i compagni di scuola.

sospetto caso meningite Avellino

Sospetto caso di meningite registrato alla Scuola Media Statale “E.Cocchia” di Avellino. L’allarme è scattato questa mattina, quando un gruppo di genitori ha allertato la dirigente scolastica dell’Istituto, Gaetana Mauriello, informandola che un alunno della scuola media era stato ricoverato, nella giornata di lunedì, 18 febbraio 2018, presso la Città Ospedaliera “San Giuseppe Moscati” di Avellino.

Il ragazzo era stato ricoverato con una sospetta influenza, ma gli esami clinici avrebbero rivelato la presenza di un’infezione da meningococco. Ricoverato inizialmente nel reparto di pediatria, è stato poi trasferito in quello di malattie infettive. Il 14enne sembra stia rispondendo bene alle cure. Nessuna complicazione per lui. La terapia a cui è stato sottoposto avrebbe dato esito positivo.

Intanto sono state attivate tutte le misure di profilassi. Saranno sottoposti a profilassi i familiari e le altre persone venute a contatto con il 13enne a scopo cautelativo, per scongiurare ogni possibilità di contagio.