Cronaca

Sparatoria a Cagnano Varano, Foggia: ucciso un maresciallo dei carabinieri

È stato ucciso durante un normale controllo il maresciallo dei Carabinieri morto questa mattina a Cagnano Varano, in provincia di Foggia. La vittima si chiamava Vincenzo Di Gennaro, 45 anni. Ancora da chiarire la dinamica della sparatoria.

Pare che Di Gennaro fosse in auto al momento dello sparo. Sarebbe intervenuto, insieme ad un collega, per un controllo ad un posto di blocco. L’uomo fermato, un pregiudicato, avrebbe sparato, uccidendo il maresciallo e ferendo un altro militare. Avrebbe poi tentato la fuga, ma è stato bloccato e portato in caserma per essere interrogato.

«Una preghiera per Vincenzo, un pensiero alla sua famiglia e ai suoi colleghi, il mio impegno perché questo assassino non esca più di galera e perché le forze dell’ordine lavorino sempre più sicure, protette e rispettate», ha detto il ministro dell’Interno e vicepremier Matteo Salvini.

«Il più profondo e sentito cordoglio alla famiglia e ai Carabinieri» è stato espresso dal ministro della Difesa Elisabetta Trenta per il militare morto in servizio a Cagnano Varano: «il Paese intero è grato all’Arma. Chi tocca un Carabiniere tocca lo Stato!».

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close