Tamponamento Valsugana: 50 veicoli coinvolti e 5 feriti gravi

Gli incidenti nella zona di Primolano, in Veneto.

tamponamento valsugana

Un tamponamento a catena ha coinvolto questa mattina più di 50 mezzi, di cui 10 camion. È accaduto lungo la Strada statale 47 Valsugana che è stata chiusa a lungo in tutti e due i sensi di marcia e riaperta soltanto dopo le 14: gli incidenti sono avvenuti in un tratto di strada al confine con il Trentino, ma in territorio veneto, nella zona di Primolano. La pioggia, caduta dalle 5 del mattino, è diventata ghiaccio, rendendo il terreno una lastra di marmo scivolosa.

Circa 38 le persone ferite. Cinque di queste sono state soccorse in codice rosso e portate all’ospedale di Trento con l’utilizzo di tre elicotteri del Nucleo Vigili del Fuoco di Trento; altre 30 persone sono state visitate al Pronto Soccorso dell’Ospedale San Lorenzo di Borgo Valsugana, con ferite meno gravi, trasportate da cinque ambulanze coordinate dalla Centrale Unica Emergenza 112 di Trento. Per gestire al meglio i soccorsi la Croce Rossa ha allestito anche un punto di soccorso in tendone, sul luogo dell’incidente.