AttualitàTecnologia

WhatsApp lancia nuova funzione di rimozione degli amministratori dei gruppi

Il social network, che ultimamente ha iniziato a testare la recente funzione di privacy per gli amministratori e le chiamate audio e video di gruppo, stavolta ha cominciato a implementare la speciale funzionalità di WhatsApp che consente a un gestore di una chat di revocare lo status di amministratore agli altri gestori del gruppo, allo scopo di favorire la sua cura.

Secondo WABetaInfo, per avere la nuova funzione del social network occorre indubbiamente aggiornare WhatsApp alla versione 2.18.41 sui dispositivi con iOS da App Store e alla versione 2.18.116 sui dispositivi con Android dalla pagina ufficiale del social network, in modo da scaricarla sul computer da Internet e da attivarla sul cellulare da remoto.

Mentre sui dispositivi con iOS le versioni precedenti di WhatsApp supportano indifferentemente la speciale funzionalità del social network, sebbene sia comunque consigliabile avere specificamente la versione 2.18.41, sui dispositivi con Android bisogna rigorosamente ricorrere alla versione 2.18.116.

Inoltre, sembra che la nuova funzione di WhatsApp arriverà presto anche su Google Play Store con le versioni successive del social network, precisamente quando WhatsApp rilascerà un upgrade dopo il 6 maggio 2018.

La speciale funzionalità del social network che permette a un amministratore di una chat di rimuovere gli altri gestori del gruppo è disponibile dal 18 aprile 2018 per tutti gli utenti che usano i dispositivi con iOS da smartphone e i dispositivi con Android da PC e perfino tramite WhatsApp Web.

Tag

Laura Tarallo

Laureata in Criminologia, mi appassiona la cultura in ogni sua forma: la letteratura, l'arte, la scrittura, la musica, i videogames, la scienza, la cucina, il fitness, la fotografia e il cinema.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close